Apple, garanzia biennale in Italia

La condanna (contro cui ricorrerà in appello) ricevuta dall’AGCM costringe Cupertino ad adeguarsi alla durata richiesta dal Codice dei Consumatori italiano. Pubblicato un avviso su Apple Store

 
Roma – Apple ha iniziato a comunicare ai consumatori italiani l’estensione della garanzia a due anni come impostogli dalle autorità.

La mossa di Apple segue l’indagine, e la conseguente condanna con multa, condotta nei suoi confronti dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) che voleva fare luce sia sulla tutela offerta a pagamento agli utenti con Apple Care, sia sulla limitazione ad un anno della garanzia base assicurata sui suoi prodotti, contro i due previsti dalla normativa nazionale di tutela dei consumatori.

Nell’indagine AGCM era arrivata a contestare ad Apple e ai suoi rivenditori la mancata informazione al momento della vendita al consumatore dei suoi diritti in materia di garanzia biennale (da garantire per legge), limitandola invece ad un solo anno, e aveva giudicato tale comportamento una pratica commerciale scorretta.

Oltre a dover fornire la garanzia biennale (ed informare su di essa i consumatori), Apple Sales International è stata condannata a due sanzioni pecuniarie pari rispettivamente a 240mila e 300mila euro, e Apple Italia e Apple Retail Italia entrambe a pagare due multe da 80mila e 100mila euro.

Apple ha dichiarato di voler ricorrere in appello contro questa prima decisione.

Fai una domanda al Dr.A