osx 10.8 mountain lion e ios tra pochi anni saraano la stessa cosa, mac sempre più come iphone e ipad

Apple ha mostrato OS X 10.8 Mountain Lion e svelato le prime caratteristiche. Ecco Messages, Notes, Reminders e Game Center sul Mac, oltre a Notification Center, Share Sheets, Gatekeeper, integrazione con Twitter e AirPlay Mirroring.

OS X 10.8 Mountain Lion come un fulmine a ciel sereno. Apple ha svelato una versione preview per gli sviluppatori del nuovo sistema operativo per computer Mac. Mountain Lion attinge a piene mani dalle funzioni dell’iPad introducendo oltre 100 novità.

Messages sostituirà iChat, consentendo d’inviare un numero illimitato di messaggi, video e foto di alta qualità direttamente dal Mac a qualsiasi altro Mac o dispositivo iOS. Messages supporterà anche AIM, Jabber, Yahoo! Messenger e Google Talk. A partire da oggi, gli utenti di Lion possono scaricare una versione beta di Messages, mentre la versione finale sarà inclusa in Mountain Lion.

Reminders e Notes aiuteranno a creare e tenere traccia degli impegni e delle cose da fare, su tutti i dispositivi dell’utente. Game Center consentirà invece di personalizzare l’esperienza di gioco sul Mac, trovare nuovi videogame e sfidare gli amici in modalità multiplayer, sia che usino un Mac, un iPhone, un iPad o un iPod touch.

Notification Center offrirà un accesso a tutti gli avvisi da Mail, Calendar, Messages, Reminders, aggiornamenti di sistema e app di terze parti. Le Share Sheets a livello di sistema faciliteranno la condivisione di link, foto e video dalle app Apple e di terze parti. Twitter sarà integrato in Mountain Lionperciò basterà accedere una volta per tweetare da Safari, Visualizzazione rapida, Photo Booth, Anteprima e app di terze parti. Mountain Lion includerà anche AirPlay Mirroring, un modo per inviare in wireless uno streaming video a 720p di ciò che appare sul Mac direttamente su un televisore HD con Apple TV.

Notes su OS X 10.8 Mountain Lion

Gli oltre 100 milioni di utenti iCloud potranno configurare il servizio con maggiore facilità, per accedere ai documenti da tutti i dispositivi. Mountain Lion si avvarrà infatti dell’Apple ID dell’utente per impostare in automatico Contacts, Mail, Calendar, Messages, FaceTime e Find My Mac. iCloud Documents invierà tutte le modifiche a tutti i dispositivi dell’utente, così i documenti saranno sempre aggiornati; una nuova API aiuterà gli sviluppatori a far funzionare le proprie app basate su documenti con iCloud.

Notification Center su OS X Mountain Lion

 

Gatekeeper offrirà all’utente il pieno controllo su quali app potranno essere scaricate e installate sul Mac. Si potrà scegliere di installare app da qualsiasi fonte, come avviene ora, oppure usare l’impostazione di default e installare solo le app dal Mac App Store, oltre a quelle di sviluppatori con un Developer ID univoco fornito da Apple. Inoltre, si potrà impostare Gatekeeper di modo da consentire soltanto il download e l’installazione delle app dal Mac App Store.

 

Apple ha infine creato centinaia di nuove API che permetteranno agli sviluppatori di accedere alle nuove funzioni di OS X 10.8. Si va dalle API Game Kit per il Game Center a quelle GLKit, per semplificare la creazione di app OpenGL. L’azienda introdurrà inoltre nuove API video a 64 bit che prenderanno il posto delle attuali API QuickTime.

Reminders su OS X 10.8 Mountain Lion

 

Le API Multi-Touch consentiranno agli sviluppatori di supportare l’ingrandimento con doppio tap e l’accesso al gesto di ricerca a livello di sistema. Infine, il nuovo sistema operativo adotterà il kernel ASLR, che offrirà maggiore sicurezza contro attacchi di buffer overflow. L’anteprima di Mountain Lion è disponibile per i membri del Mac Developer Program a partire da oggi. Gli utenti Mac potranno passare a Mountain Lion tramite il Mac App Store alla fine di questa estate.

 

fonte tom’s hardware

Fai una domanda al Dr.A