Le 6 cose che gli altri hanno scartato, e Apple ha reinventato e lanciato sul mercato

Di Apple riceve – e merita – un sacco di rispetto. Sono innovatori assolutamente incredibili … Ma erano davvero i primi a immaginare, produrre o vendere molti dei prodotti tecnologici diamo per scontati oggi?

Un Apple disgusto amico mi ha detto durante il fine settimana che la mia compagnia preferita tech “strappato” un sacco di altre aziende tecnologiche, con tutti i loro prodotti più popolari. Ha detto che non erano in realtà il “primo” sul mercato con tanto di nulla.Ero irritato, e certo si sbagliava. Così ho fatto un po ‘di scavo. Con mia grande sorpresa … a quanto pare, aveva ragione.

Questo non vuol dire che Apple non merita i suoi riconoscimenti. Nei casi in cui molti concorrenti di Apple si preoccupano con la funzione, Apple è ugualmente interessato alla forma. Altre aziende non hanno mai messo molta enfasi sull’esperienza utente, l’approccio di Apple per tutto ciò che fa è quello di progettare software e hardware con l’utente in mente. Il concorso può essere ottenuto per primi in molti casi, ma Apple affinato e perfezionato l’intera classe di prodotto.

C’è una ragione per ogni azienda tecnologica del mondo segue guida di Apple, correndo nuovi prodotti sul mercato per competere con i prodotti migliori e più recenti di Apple. Ma, come ha sottolineato il mio amico … Non dovremmo assegnare più credito a Cupertino che si meritano.

Personal Computer

Micral N
Chi è stato il primo: a seconda di chi parli e che si crede, ci sono diverse richieste al trono della C’erano “microcomputer”, computer BASIC, persino i computer che è venuto in kit che si doveva assemblare “primo personal computer.” voi stessi. La mia ricerca indica che il Micral N, a partire R2E società francese è stato prima di un commerciale, non-kit PC per essere basato su un microprocessore. E ‘stato utilizzato in mercati di nicchia per “controllo di processo”, ma non è mai stata destinata ad uso pubblico.

Apple II
Ciò che Apple ha fatto: la maggior parte degli storici sembrano concordare sul fatto che l’Apple II è stato il primo computer vero successo personale per essere prodotte in massa, anche se alcuni sostengono che il Commodore PET, che ha preceduto l’Apple II da cinque mesi. I dati di vendita sono difficili da trovare per il Commodore PET, ma non sembrano essere dovunque vicino alle vendite cumulative II di Apple, che ha superato fuori a sei milioni prima di essere interrotto nel 1993.

Lettori musicali digitali portatili

Highway Audio “Listen Up”
Chi fu il primo: Una società chiamata Highway Audio è stato il primo a produrre un lettore portatile di musica digitale. Soprannominato il giocatore “Listen Up”, che ha colpito il mercato nel settembre del 1997, ma Highway Audio non di massa li ha prodotti, facendo solo 25 unità. Il primo giocatore di musica digitale per essere prodotti in massa è stato il giocatore “MPMan” da compagnia sudcoreana Sistemi Informativi Saehan. E si sono resi disponibili nel mese di aprile 1998, ma non poteva contenere circa sei canzoni. Diverse altre società successivamente introdotto dispositivi musicali digitali, tra cui Diamante, Compaq, Creative, e altro ancora. Apple iPod di prima generazione non è venuto insieme fino al 2001.

iPod
Ciò che Apple ha fatto: Apple ha creato un prodotto che era significativamente più piccolo e sottile rispetto ai suoi concorrenti, con un interfaccia utente minimalista che incapsulato filosofia progettuale della società per il prossimo decennio e oltre. Il “click wheel”, in puro stile Apple, reso collezione di musica uno navigazione è facile e anche divertente. (Si potrebbe sostenere che la ghiera cliccabile è stato un precursore della moderna interfaccia touchscreen.) Una volta arrivato iTunes, Apple è diventata la prima azienda ad avere un ecosistema integrato per entrambi i media digitali di acquisto e quindi facilmente trasferire quel supporto per un dispositivo dedicato. L’iPod è diventato un successo così enorme che il suo nome è ormai sinonimo di una classe di prodotti.

Musica online / Media Store

Ritmoteca.com
Chi fu il primo: E ‘facile presumere che iTunes è stato il primo negozio di musica online perché era un enorme successo. Ma il primo vero negozio di musica online era Ritmoteca.com, che ha debuttato nel 1998. Anche se inizialmente specializzata principalmente in musica latina, alla fine è cresciuto fino a comprendere una libreria molto più grande della musica, con un catalogo di oltre 300.000 canzoni.Ritmoteca.com rivendica una serie di primati – ognuno dei quali Apple avrebbe successivamente impiegato in iTunes. Tra questi: ha organizzato le canzoni per album, ha venduto singole canzoni per 0,99 dollari e gli album completi per 9,99 dollari, ha offerto di 30 secondi di anteprima, ma ha permesso ai clienti di scaricare brani e masterizzarli su un CD, ed è stato il primo ad firmare accordi di distribuzione con i principali distributori di musica come BMG, Sony, Universal e Warner. E ‘anche ricordato per essere stato il primo negozio online per utilizzare una GUI (graphical user interface) per la navigazione e l’acquisto di file multimediali digitali. Purtroppo, Ritmoteca.com è stata duramente colpita dal crollo bolla dotcom e l’ascesa di Napster.Ha chiuso nel 2005.

iTunes Store
Ciò che Apple ha fatto: Come con la maggior parte dei suoi prodotti, Apple non può essere stato il primo sul mercato con il suo negozio di media digitali, ma Apple è stato il primo a farlo bene. Dopo Ritmoteca.com, tutti i principali editori musicali hanno tentato di creare i propri negozi digitali, ma ogni uno finì in un disastro – per lo più a causa di problemi di DRM e prezzi scandalosamente alti (singole Sony notoriamente prezzo sul suo negozio in un enorme $ 3,50 a canzone !). E poi è arrivato Napster.Sappiamo tutti cosa è successo: il music biz panico di fronte al “file sharing” download che andavano intorno a loro e non costano nulla, Napster è stato citato in giudizio la Wazoo e costretti a chiudere, e gli amanti della musica sono rimaste senza una fonte affidabile di download di musica. Fino a quando iTunes è arrivato. Inizialmente era disponibile solo per gli utenti Mac, ma Apple saggiamente ha aperto agli utenti di Windows, nonché a soli cinque mesi dopo il lancio, e il resto è storia. Steve Jobs ha detto al mondo in uno dei momenti firma il suo keynote che si scopre che la maggior parte delle persone che davvero vogliono pagare e scaricare legalmente le canzoni – che avevano appena stato in attesa di qualcuno per renderlo possibile. Come spesso faceva, Jobs ha visto il futuro prima di chiunque altro, e colto l’attimo. La musica di Apple è diventato fornitore leader nel mondo nel 2010, iTunes ha cambiato l’industria tutta la musica per sempre, e il successo del combo potenza di iPod e iTunes trasformato “Apple Computers” in “Apple, Inc.”

Smartphone

IBM Simon
Chi fu il primo: La parola “smartphone” è stato coniato nel 1997 per descrivere un concetto di telefono da Ericsson denominata GS88, ma il primo vero smartphone è venuto quattro anni prima. IBM Simon, pubblicato nel 1993, fu il primo vero smartphone al mondo, l’esecuzione non solo la tecnologia di telefonia mobile, ma anche una rubrica, calendario, calcolatrice, client email, fax, giochi, Appunti e orologio mondiale.Stranamente però, comprendeva anche un touchscreen, anche se una primitiva per gli standard odierni.

iPhone
Ciò che Apple ha fatto: dopo Simon, altre aziende come Palm, Nokia e RIM ha in gioco smartphone. Nel 2007, il primo iPhone ha debuttato, e scosso il mondo con la sua grande touchscreen, sexy in acciaio e vetro design, e all-in-one funzioni (anche incorporato la possibilità di ascoltare musica, guardare video, ecc) . E ‘stato il primo smartphone ad utilizzare un display multi-touch, portando carichi di innovazioni con essa che ancora influenzano i dispositivi palmari di ogni genere. Quando l’App Store è arrivato un anno dopo, segnò la prima volta che le applicazioni possono essere acquistati e installati direttamente su un dispositivo portatile senza la necessità di sincronizzazione con un computer. Dispositivi Android colpito il mercato circa un anno dopo l’iPhone, e subito i due smartphone sono diventati i principali contendenti per il trono smartphone – e acerrimi rivali. (Il dibattito infuria su circa se Android o iOS è venuto prima, ma è difficile dire, perché primi loro “tavolo da disegno” origini risalgono intorno allo stesso tempo nel 2003.) Ma l’arrivo del iPhone è stato il momento magico che Apple stava aspettando fin dalla sua nascita, una convergenza di tutto ciò che fa di Apple spiccano – la sua filosofia progettuale, l’innovazione, misteriosa abilità Jobs ‘per predire il futuro, e più – in un unico dispositivo. Ha ispirato la devozione fan su livelli che Apple aveva a lungo desiderato, ma non è mai stato in grado di raggiungere. In parole povere, l’iPhone è stato il gadget primo consumatore al di fuori di una console per videogiochi a causare wrap-around-the-blocco linee di clienti ad aspettare ore o addirittura giorni sulla fine perché erano così ansiosi di mettere le mani su di esso.

Touchscreen

G. Samuel Hurst, inventore del touchscreen
Chi era prima: schermi sensibili al tocco sono diventati una parte abbastanza comune della nostra vita quotidiana. Mela certamente merita la sua quota del credito per leva come una interfaccia utente possibile, ma si ritiene che il primo touchscreen è stato creato nel lontano nel 1965. Un inventore di nome Samuel G. Hurst ha creato il primo touchscreen e pubblicato la sua opera nel 1967. Non è mai stato prodotto per i consumatori. Il primo dispositivo consumer touchscreen degno di nota è stata la console di gioco Nintendo DS nel 2004. Ma anche a schermo che il dispositivo era piuttosto vecchia scuola, in quanto non poteva percepire un unico punto di contatto.Multitouch arrivati presto la Centur 21 in forma di tabella di dimensioni dispositivi come Surface di Microsoft.

John Elias e Wayne Westerman, fondatori di Fingerworks
Ciò che Apple ha fatto: Uno dei grandi pionieri delle tecnologie moderne multitouch è una società di nome Fingerworks, fondata nel 1998. Hanno prodotto dispositivi di input multitouch come tastiere e pad “gesto”. Probabilmente rilevamento del potenziale della tecnologia multitouch di miscelazione e schermi, Steve Jobs aveva Fingerworks acquisto di Apple nel 2005. Il primo prodotto ad uscire da questa innovazione è stato il modello originale di iPhone. Apple ha continuato a fare multitouch visualizza una pietra angolare delle sue “post-PC” dispositivi. A proposito … Sette anni dopo tale acquisizione, i due uomini che hanno fondato Fingerworks sono ancora ingegneri senior di Apple.

Tablet Computer

Microsoft Tablet PC
Chi fu il primo: vecchio rivale di Apple, Microsoft, è stata la prima azienda a produrre in massa un tablet PC, con le spalle Tablet PC Microsoft nel 2002. Questa nuova classe di prodotti correva una versione specializzata di Windows XP, a volte la conversione tra un laptop e un tablet con uno schermo orientabile, e veniva sempre con uno stilo. Per quanto si applichino a guidare la rivoluzione tablet, non Microsoft compresse preso piede al di fuori di mercati di nicchia come i lavoratori ospedalieri o designer.

iPad
Ciò che Apple ha fatto: Apple imparato molto dagli errori di Microsoft, e in fondo è riuscito a ogni settore in cui Microsoft fallito. I dispositivi di Windows si sono concentrate principalmente sulla creazione di contenuti, dove l’iPad è in gran parte dedicata ai consumi contenuti. Mela abbandonato lo stilo, ostinatamente a favore dell’ingresso dito (anche se stili possono essere acquistati da fornitori di terze parti).Questi due fattori hanno messo l’accento sul intuitiva l’interazione umana, la manipolazione di oggetti virtuali sul touchscreen di Apple, era proprio come interagire con gli oggetti nella vita reale. Questa semplicità, eleganza e facilità d’uso (Apple non viene fornito l’iPad con un manuale d’uso, perché “sai già come usarlo”) ha fatto per un dispositivo molto più accattivante. Dolcificazione l’affare era il prezzo dell’iPad, ha cominciato a soli 499 dollari, un prezzo drasticamente inferiore a quello compresse costosi di Microsoft. Alla fine, utilizzando un iPad letteralmente sentita come giocare con la tecnologia dal futuro. Microsoft compresse possono essere strumenti decenti, ma Apple erano più simili a giocattoli fredde. Ma questo era solo l’inizio. Nell’ultimo anno o giù di lì, il pubblico ha abbracciato i iPads come un dispositivo reale produttività, la loro attuazione negli uffici, ospedali, scuole e molto altro ancora.

Fai una domanda al Dr.A