Innanzitutto il nostro iPhone, ora i nostri mobili!

 

Convergence: First our phones, now our furniture?

Un telefono, Un internet communicator. Un iPod widescreen. È così che Steve Jobs ha introdotto il primo iPhone, e da allora un dispositivo piccolo è andato a sostituire così tanti single-purpose, single-tasking gadget sto iniziando a perdere il conto. L’iPhone èpraticamente il mio ufficio mobile nel palmo della mia mano. Apple non ha inventato il concetto di convergenza, naturalmente, ma la categoria di smartphone in generale èveramente arso il sentiero verso un futuro multitasking che poche altre cose hanno seguito.

Le nostre auto non è ancora possibile immergersi e volare, e le nostre cucinecomportare lo spostamento da stazione a stazione, macchina a macchina, come una vecchia catena di montaggio – dove sono i nostri replicanti?

Ma sembra che mobili sta lentamente, quasi di soppiatto strisciando sul futuro. Non così velocemente come i nostri iPhone e iPads badate bene, e forse non così velocemente come vorremmo, ma è sempre lì.

Una scrivania. Un letto. Un armadio. Questo è quello che vedrete nel video qui sotto, e alcuni tavoli e sedie piuttosto sorprendenti e mobili futuristico in generale. Naturalmente, questi sono tutti i trasformatori manuale, niente di speciale come un cartone animato o di Hasbro Michael Bay il film, ma check them out e di farci sapere – in altri 5 a 10 anni, è che il genere di cose ti immagino a lavorare, dormire, e seduto su come si avvia ilcyber-iCommunicator o iHoloImplant? Forse dalla orbita?

Fai una domanda al Dr.A