Bruce Willis

Diversi rapporti durante il fine settimana, anche da The Sun e ilDaily Mail , affermano che l’attore Bruce Willis sta considerando di intraprendere azioni legali nei confronti di Apple per affrontare la questione della trasferibilità degli acquisti iTunes Music Store.Secondo i rapporti, Willis vuole che le sue figlie di essere in grado di ereditare la sua musica su iTunes dopo la sua morte, ma di Apple termini vietare qualsiasi trasferimento di proprietà.

L’eroe d’azione di Hollywood si dice che sia in considerazione un’azione legale contro il colosso tecnologico Apple per il suo desiderio di lasciare la sua collezione di musica digitale per le sue figlie. Se ci riesce, che potrebbero beneficiare non solo se stesso e la sua famiglia, ma i milioni di persone che hanno acquistato le canzoni da Apple iTunes Store. Willis ha scoperto che, come chi ha acquistato on-line di musica, che in realtà non possiede le tracce, ma invece e ‘prestito’ sotto una licenza.

In alternativa ad azioni legali nei confronti di Apple, Willis è anche detto di essere pensando di creare un trust di famiglia a possedere la sua musica di iTunes. Curiosamente, possiamo trovare alcuna restrizione sulla trasferibilità di contenuti musicali iTunes Store nei lunghi termini e le condizioni . Mentre Apple è chiaro che le applicazioni vendute attraverso sia il Mac App Store e App Store iOS sono distribuiti con una licenza non trasferibile, la versione corrente del documento non fa riferimento ad alcun rilascio delle licenze, e le restrizioni di trasferibilità per altri tipi di contenuti come musica. Mela ha spostato il suo intero archivio di musica a iTunes Plus contenuti all’inizio del 2009, eliminando le limitazioni di copia e il dispositivo di brani venduti attraverso il mercato. Molti utenti indubbiamente ancora proprie ristrette non-Plus tracce, ma nella maggior parte dei casi questi possono essere aggiornate alle versioni corrispondenti Plus al costo relativamente basso. Infine, la proprietà e il copyright sulla musica venduta attraverso l’iTunes Store sono tenute da etichette discografiche che può tentare di dettare trasferibilità, ma Apple propri termini non sembrano affrontare tali problematiche, su base coperta nel loro stato attuale.

Fai una domanda al Dr.A

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.