La storia dietro ambientale di Apple.

Apple annuncia l’impatto ambientale completo. Lo facciamo mettendo a fuoco sui nostri prodotti: cosa succede quando li progettiamo, cosa succede quando li facciamo, e cosa succede quando li portano a casa e li usa.

Impronta totale

Per saperne di più=

Uso del prodotto

Per saperne di più+30%

Carbon Footprint totale

Per il 2011, si stima che Apple è stato responsabile per 23,1 milioni di tonnellate di emissioni di gas a effetto serra. 1

Come calcolare la nostra impronta di carbonio.

Per misurare con precisione l’impatto ambientale di una società, è importante considerare l’impatto che i prodotti dell’azienda hanno sul pianeta. Negli ultimi tre anni, Apple ha usato un completo di analisi del ciclo di vita per determinare dove le nostre emissioni di gas serra provengono. Ciò significa che sommando le emissioni generate dalla produzione, il trasporto, l’utilizzo e il riciclo dei nostri prodotti, così come le emissioni generate dalle nostre strutture.Abbiamo imparato che circa il 98 per cento di emissioni di anidride carbonica di Apple è direttamente legata ai nostri prodotti. Il restante 2 per cento è legato alle nostre strutture.

Minimizzare l’impatto della nostra crescita.

Sappiamo che la cosa più importante che possiamo fare per ridurre il nostro impatto sull’ambiente è quello di migliorare le prestazioni ambientali dei nostri prodotti. Ecco perché progettiamo loro di utilizzare meno materiale, fornito con confezioni più piccole, essere privi di sostanze tossiche, ed essere il più basso consumo energetico e più possibile riciclabili. Così come la nostra crescita continua a superare quello del resto del settore, Apple conferma il proprio impegno nella creazione di prodotti che abbiano il minor impatto ambientale.Anche se il nostro fatturato è cresciuto, le nostre emissioni di gas serra per ogni dollaro di entrate sono diminuite del 15,4 per cento dal 2008. E siamo ancora l’unica azienda nel nostro settore la cui intera linea di prodotti non solo soddisfa, ma supera le linee guida ENERGY rigide della specifica ENERGY STAR.Scopri di più sui nostri progressi in campo ambientale

Torna su

Produzione

Produzione – tra cuil’estrazione delle materie prime e il montaggio del prodotto – rappresenta il 61 per cento delle emissioni di Apple totali di gas serra.

61%14.096.000 tonnellate di
emissioni di gas a effetto serra

Materiale uso.

Negli ultimi dieci anni, Apple progettisti e ingegneri hanno aperto la strada allo sviluppo di prodotti più piccoli, sottili e leggeri. Poiché i nostri prodotti diventano più potenti, richiedono meno materiale per produrre e generare emissioni di anidride carbonica in meno. Ad esempio, anche se oggi iMac da 21,5 pollici è più potente e ha uno schermo molto più grande rispetto alla prima generazione di iMac da 15 pollici, è stato progettato con materiali il 50 per cento in meno e genera delle emissioni del 50 per cento in meno.Anche l’iPad è diventato il 33 per cento più sottile e fino al 15 percento più leggero in una sola generazione, la produzione di emissioni di anidride carbonica del 5 per cento in meno.

Sostanza rimozione delle sostanze tossiche.

Progettazione di prodotti più ecologici significa considerare l’impatto ambientale dei materiali utilizzati per la loro. Dalla, vetro plastica, e metallo nei nostri prodotti per la carta e l’inchiostro nella nostra confezione, il nostro obiettivo è quello di continuare a guidare il settore per ridurre o eliminare le sostanze dannose per l’ambiente.

Una delle sfide ambientali che il nostro settore è oggi la presenza di sostanze tossiche come l’arsenico, ritardanti di fiamma bromurati (BFR), mercurio, ftalati e cloruro di polivinile (PVC) nei prodotti.Sebbene la maggior parte dei paesi ancora permettono l’uso di queste sostanze, abbiamo lavorato con i nostri partner di produzione per eliminarli dai nostri prodotti. Non solo ogni prodotto che vendiamo privo di BFR e altre tossine nocive, abbiamo anche migliaia di componenti qualificati per essere liberi di elementari anni bromo e cloro, che ci mette davanti a chiunque altro nel settore.Inoltre, tutti i display facciamo – se è costruito in un sistema o disponibile come stand-alone – Caratteristiche LED privo di mercurio di vetro retroilluminazione e privo di arsenico.

Materiali eco-responsabili.

Oltre a eliminare le tossine e la progettazione di prodotti con case in alluminio altamente riciclabili, Apple lavora con materiali eco-compatibili tra cui plastica riciclata, carta riciclata, biopolimeri, verdura e inchiostri a base.Abbiamo anche trovato il modo di riprogettare materie prime secondarie per l’elevato standard dei nostri progetti. Ad esempio, i nostri gruppi ventilanti, utilizzo di materiali avanzati derivati ​​da repolymerized bottiglie di plastica. E milioni di assemblee dei diffusori e staffe interne sono ora prodotta da fibre riciclate PC-ABS. I nostri modelli di imballaggi usa fibra di cellulosa da post-consumo flussi di carta, e usiamo inchiostri a base vegetale per le guide dei prodotti i nostri utenti. Milioni di iPhone pacchetti sono realizzati in materiale espanso rinnovabili carta tapioca. E iTunes gift card sono al 100 per cento di carta riciclata.

Responsabile di produzione.

Apple si impegna a garantire che le condizioni di lavoro nella nostra supply chain sono sicuri, i lavoratori siano trattati con rispetto e dignità, e processi di fabbricazione siano ecologicamente responsabile. Guarda la Codice di Condotta dei Fornitori così come i nostri fornitori relazioni di audit presso il sito di responsabilità del fornitore.

Torna su

Trasporto

Il cinque per cento delle emissioni di gas a effetto serra di Apple sono il risultato di trasportare i nostri prodotti da posizioni di montaggio per centri di distribuzione nelle regioni in cui vengono venduti i nostri prodotti.

5%1.239.000 tonnellate di
emissioni di gas a effetto serra

Confezioni più piccole.

Mela impiega squadre di esperti di design e di ingegneria che sviluppano confezione del prodotto che è sottile e leggero ma protettivo. Packaging design efficiente non solo riduce i materiali e rifiuti, aiuta anche a ridurre le emissioni prodotte durante il trasporto.

Ad esempio, la confezione per iPhone 4 è il 42 per cento più piccolo per il modello originale di iPhone spediti nel 2007. Ciò significa che l’80 per cento in più di iPhone 4 scatole stare su ogni pallet di spedizione, più palette stare su ogni nave e aereo, e meno navi e aerei sono utilizzati – con conseguente minor numero di CO 2 emissioni.

* Calcolato utilizzando le configurazioni degli Stati Uniti.

Torna su

Uso del prodotto

L’uso dei nostri prodotti genera il 30 per cento delle emissioni di Apple totali di gas serra. 3

30%6.995.000 tonnellate di
emissioni di gas a effetto serra

Efficienza energetica.

Una parte significativa di emissioni di gas serra di Apple rappresenta vengono prodotti quando si collega ai nostri prodotti e iniziare a utilizzarle. Questo è il motivo per cui progettiamo i nostri prodotti di essere il più efficienti possibile. Perché progettiamo sia l’hardware e il sistema operativo, siamo in grado di fare in modo che lavorare insieme per risparmiare energia. Prendere Mac mini, per esempio. Attraverso le innovazioni grandi e piccoli, utilizza meno di un quinto della potenza consumata da una lampadina normale. 4 Mac mini consuma energia anche meno di un singolo di 13 watt lampadina CFL, il che rende il computer desktop più efficiente in termini energetici del mondo. 5

Chip A5 di Apple in iPhone 4S e iPad 2, e il chip A4 di iPhone 4, iPod touch e Apple TV sono ulteriori esempi di design a risparmio energetico. Gli ingegneri Apple hanno creato i chip A5 e A4 per essere estremamente potente, ma molto alta efficienza energetica. Con loro, i vostri dispositivi Apple in grado di eseguire lavori complessi senza sacrificare la durata della batteria.

ENERGY STAR qualificazione.

A differenza di altri produttori che possono avere uno o pochi prodotti che sono ENERGY STAR, ogni singolo prodotto Apple non solo soddisfa, ma supera l’Agenzia United States Environmental Protection di rigorose linee guida ENERGY STAR per l’efficienza. Apple è l’unica azienda del settore che può fare questa affermazione.Scopri di più su efficienza energetica

Torna su

Riciclaggio

Due per cento delle emissioni di Apple totali di gas a effetto serra sono legati al riciclaggio.

2%396.000 tonnellate di
emissioni di gas a effetto serra

Prodotto riciclabilità.

Approccio di Apple al riciclo inizia nella fase di progettazione, in cui creiamo compatti, prodotti efficienti che richiedono meno materiale per la produzione. E i materiali che usano – tra cui vetro privo di arsenico, alluminio di alta qualità, e forte – policarbonato riciclato o riutilizzato per riciclatori per l’utilizzo in nuovi prodotti. Anche la nostra confezione del prodotto utilizza materiali riciclabili per quanto possibile.

Più lunga durata dei prodotti.

Apple progetta i prodotti che durano. Il built-in batteria nella nostra linea MacBook Pro è un esempio perfetto. Batterie per notebook Altri possono essere caricate solo 200 a 300 volte. Il MacBook Pro batteria può essere ricaricata fino a 1000 volte. 6 E poiché la batteria dura fino a cinque anni, MacBook Pro utilizza una sola batteria in circa lo stesso tempo un portatile tradizionale utilizza tre. Questo consente di risparmiare denaro, produce meno rifiuti, e aumenta la durata del vostro MacBook Pro.

Riciclo responsabile.

Tutte le e-rifiuti raccolti dai programmi di volontariato e regolamentari Apple controllo viene elaborato a livello mondiale nella regione in cui sono stati raccolti. Nulla viene spedito all’estero per il riciclaggio o lo smaltimento. I nostri riciclatori devono rispettare tutte le norme di salute e sicurezza, e Apple non consente l’uso di lavoro dei detenuti, in qualsiasi fase del processo di riciclaggio.Né ci consentono lo smaltimento di rifiuti pericolosi rifiuti elettronici in discariche di rifiuti solidi o negli inceneritori.

Apple, programmi di riciclaggio.

Una volta che un prodotto Apple raggiunge la fine della sua vita utile, ci aiuteremo a riciclare in modo responsabile. Apple ha istituito programmi di riciclaggio nelle città e nei campus universitari nel 95 per cento dei paesi in cui vengono venduti i nostri prodotti, deviando più di 115.504 tonnellate di materiale di discarica dal 1994. Il nostro obiettivo per il 2010 è stato quello di raggiungere un tasso di riciclaggio a livello mondiale del 70 per cento. (Per calcolare tale tasso, si usa una misura proposta da Dell che assume un bambino di sette anni di vita del prodotto. Il peso dei materiali che riciclare ogni anno, viene confrontato con il peso totale dei prodotti Apple venduti sette anni prima.) Abbiamo incontrato e superato questo obiettivo nel 2010. Questo supera di gran lunga gli ultimi numeri riportati da Dell e HP, che sono stati ciascuno inferiore al 20 per cento. Nel 2011, Apple riciclaggio globale, ancora una volta superato il nostro obiettivo 70 per cento, e siamo certi che manterremo questo livello fino al 2015.

Torna su

Servizi

Apple strutture – tra cui uffici, centri di distribuzione, centri di elaborazione dati, e negozi al dettaglio – rappresentano il 2 per cento delle nostre emissioni totali di gas a effetto serra.

2%378.000 tonnellate di
emissioni di gas a effetto serra

Servizi nella foto grande.

Aziende come Dell e HP principalmente conto delle loro strutture come un indicatore del loro impatto ambientale.Ma spegnere le luci e il riciclaggio dei rifiuti di ufficio non sono sufficienti. I prodotti che compongono rappresentano il maggiore impatto sul nostro ambiente.Ecco perché Apple si concentra sulla progettazione dei prodotti e l’innovazione. Anche così, Apple ha compiuto passi significativi per ridurre le emissioni di gas a effetto serra prodotte dalle nostre strutture in tutto il mondo.

Di energia pulita.

Di Apple riduce i consumi energetici nelle nostre strutture in un certo numero di modi. Attualmente, le esigenze dei nostri impianti a Austin, Texas, Sacramento, California, Monaco di Baviera, in Germania, e Cork, in Irlanda, sono al 100 per cento a carico delle energie rinnovabili – eliminare 30.000 tonnellate di CO 2 emissioni e. Inoltre, Apple continua a installare i controlli digitali di state-of-the-art, ad alta efficienza, attrezzature meccaniche e tecnologie di monitoraggio. Naturalmente, si usa a basso consumo energetico computer Apple in tutte le nostre strutture.

Per i dipendenti pendolari programmi.

Nell’anno fiscale 2011, più di 10.000 dipendenti hanno partecipato al programma Commute nostre alternative – un aumento di 61 anni per cento su anno – e usate le opzioni di trasporto che hanno ridotto il traffico, smog, e CO 2emissioni di posta associati con l’uso di singoli veicoli-occupazione. Ciò include più di 1100 Cupertino basati dipendenti Apple che guidano a lavorare ogni giorno in pullman gratuiti pendolari biodiesel.

Fai una domanda al Dr.A

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.