Primi segni di OS X 10,9 sorprende mostrando in Web Log

 

In ciò che non dovrebbe essere una sorpresa notevole, Apple è già al lavoro su OS X 10.9, la prossima versione del suo sistema operativo Mac. Segni di OS X 10,9 mostrando in web log sono stati pubblicizzati [ traduzione di Google ] oggi prima dal sito ceco Letem světem Applem , e 9to5Mac ha confermato che alcuni dei OS X 10,9 risultati mostrando sul proprio sito venivano da rete aziendale di Apple.

 

 

Risultati su macrumors.com da sistemi che si identificano come sistema operativo OS X 10,9

Uno sguardo al nostro log propria mostra l’attività simili, anche se non vi è stato un piccolo aumento notevole riscontro nel corso degli ultimi mesi. Piuttosto, abbiamo visto un certo numero di picchi di attività da almeno metà di agosto, in linea con limitata test interni durante la settimana lavorativa. Modelli simili sono stati precedentemente visto per OS X 10,8 nel 2011 e OS X 10.7 nel 2009/2010 . E ‘banale falsi tali stringhe di identificazione, il che significa che almeno alcuni dei dati devono essere considerati inaffidabili. Ma colpi identificati come provenienti da reti proprie di Apple portano un rischio molto maggiore di essere legittimo, e così sembra abbastanza chiaro che Apple sta effettivamente utilizzando i sistemi che eseguono OS X 10.9 a navigare in Internet. Una data di rilascio per OS X 10.9 è attualmente sconosciuto, ma Apple ha dichiarato che si sta muovendo verso un ciclo di sviluppo più rapido su OS X, con OS X 10,8 Leone di montagna del luglio 2012 lancio proveniente quasi esattamente un anno dopo il debutto di OS X 10.7 Lion. Assumendo un calendario simile per OS X 10.9, Apple potrebbe iniziare a rilasciare anteprime di sviluppo nel 2013 in vista di una prima presentazione al grande pubblico a metà dell’anno.

 

 

Microsoft lavoro sulla Gaming-Focused ‘Surface Xbox’ tablet da 7 pollici

Proprio come mini iPad di Apple entra nel mercato di piccole tavolette con schermi di 7-8 centimetri, alla vigilia report che Microsoft si prepara a lanciare un proprio tablet da 7 pollici. È interessante notare che, invece di essere semplicemente una versione più piccola del suo solo-lanciato tablet da 10 pollici di superficie, il prossimo “Surface Xbox” tablet sarà un gioco incentrato sul dispositivo che esegue una versione ridotta di Windows. Presunte specifiche per il dispositivo trapelato indietro nel giugno , e The Verge ora dice che la perdita era davvero accurate al momento, anche se i piani della società hanno continuato ad evolversi.

 

 

La Superficie Xbox probabilmente includerà un processore ARM personalizzato e di alta larghezza di banda RAM progettato specificamente per le attività di gioco. Ci è stato detto di questa prescrizione può essere modificato per ospitare un SoC Intel senza preavviso e che la superficie Xbox è in fase di sviluppo indipendente di architettura hardware specifico. Surface Xbox di Microsoft non verrà eseguita una versione completa di Windows, piuttosto questo tablet da 7 pollici verrà eseguito un kernel personalizzato di Windows.Messaggeria e funzioni della tavoletta possono essere supportati altri, ma l’attenzione è rivolta gioco.

 

Microsoft si dice per essere operativa in stretto riserbo sul progetto Surface Xbox, bloccando diversi edifici nel proprio campus in quanto porta a quanto pare i team a sviluppare giochi e software per il dispositivo. Microsoft si dice che anche la pianificazione per la produzione del dispositivo che si terrà presso le stesse strutture dedicate di essere utilizzato per la superficie più grande, piuttosto che con le tradizionali aziende di assemblaggio del contratto come Pegatron e Foxconn.

 

 

Quarta generazione di modelli iPad ora ‘in magazzino’ a molti negozi online di Apple

 

Dopo il lancio di Venerdì scorso la quarta generazione di iPad, Apple avrebbe già avvicinarsi a soddisfare la domanda per il nuovo dispositivo. Come notato da 9to5Mac , Apple è ora elenca tutti i modelli Wi-Fi del nuovo iPad, come “in stock” in compagnia di negozio online statunitense. La disponibilità immediata sembra estendersi a una serie di negozi online di Apple in tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti , Canada, Australia, Nuova Zelanda, Hong Kong, Giappone, Corea e Singapore. Stime di spedizione rimangono a 3-5 giorni lavorativi nella maggior parte degli altri negozi on-line di Apple per i paesi in cui il dispositivo è avviato, ma non è insolito per i cambiamenti nel trasporto di Apple stima di roll out di diverse regioni su orari leggermente diversi. Il mini iPad rimane a scarseggiare, con Apple continua a citare le stime di spedizione di due settimane per i nuovi ordini di modelli Wi-Fi.Cellular-capaci modelli sembrano rimanere in pista, con Apple citando “metà novembre” negli Stati Uniti e “Fine novembre” in altri paesi.

 

 

 

 

 

56 commenti

 

 

 

Regolatori europei riferito Set per approvare Mela E-Book Proposta di regolamento

 

Martedì 6 Novembre 2012 07:29 PST da Eric Slivka

Reuters riporta che i regolatori con l’Unione europea si appresta ad approvare una proposta da parte di Apple e quattro editori di libri per risolvere un’azione antitrust relative al prezzo e-book.

Apple, Simon & Schuster, News Corp unità HarperCollins, Lagardere SCA Hachette Livre, e Verlagsgruppe Georg von Holtzbrinck, il proprietario della società tedesca Macmillan, fatto la proposta alla Commissione europea nel mese di settembre. La mossa è arrivata dopo che l’autorità antitrust europea ha aperto un’indagine in e-book delle aziende modello di pricing, che i critici dicono impedisce Amazon e altri rivenditori di sottoquotazione Apple.

 

 

I funzionari negli Stati Uniti e in Europa sono state assumendo Apple e gli editori per un passaggio a un modello di agenzia per il prezzo in cui gli editori fissare i prezzi al dettaglio per i libri e dei distributori come Apple e Amazon ricevere una determinata percentuale del prezzo di vendita. Il modello, sostenuto da Apple per il lancio 2010 del iBookstore, aveva lo scopo di ridurre la posizione dominante di Amazon in un mercato in cui potrebbe acquistare libri a prezzi all’ingrosso e li vendono ad uno sconto profondo inferiori a quelli di altri rivenditori. Una parte fondamentale del modello di agenzia di Apple era una “nazione più favorita” clausola che impediva gli editori di vendere libri ad altri rivenditori a prezzi inferiori a quelli offerti da Apple. La clausola aveva lo scopo di evitare che Amazon da offerte sorprendenti per continuare sottoquotazione altri dettaglianti, ma presto ha disegnato la critica e l’attenzione delle autorità di regolamentazione per i potenziali effetti collusione sui prezzi. Sotto concessioni offerte da Apple e gli editori nel caso europeo, modello di agenzia di Apple sarebbe notevolmente districato , con Amazon e altri sono autorizzati a fissare le proprie tariffe per i libri.

 

Maiusc potenziale di Apple da parte di Intel di ARM per Mac non inverosimile, ma ostacoli Faces

 

Facendo seguito a relazione di ieri da Bloomberg , che ha riacceso la discussione di Apple rendendo potenzialmente il passaggio dai processori Intel a personalizzati chip basati su ARM per le sue linee Mac, AllThingsD prende uno sguardo più attento al panorama di analizzare i benefici e le sfide di una tale mossa. La relazione contrasta attenzione di Intel sulla performance con il fuoco di ARM su efficienza energetica e rileva che non vi è alcuna ragione intrinseca per cui Apple non ha potuto spingere la tecnologia ARM più fino alla fine le prestazioni dello spettro per rendere i chip più adatto per desktop e notebook.


Se una società ha deciso che voleva progettare un chip ARM, che era, come [analista Nathan] Brookwood ha messo, “decisa a prestazioni”, si potrebbe fare.”Si potrebbe avere una macchina abbastanza veloce,” dice. problema è che dovrebbe essere non solo essere veloce, ma hanno una tabella di marcia davvero eccellente durata anche per il futuro, che non solo ha soddisfatto, ma superiore a quello di Intel. E ‘un uomo alto, ardua.

Il rapporto al braccio e basta-annunciati a 64 bit dei processori di progettazione come fattori chiave per qualsiasi mossa nel Mac, e osserva che società russa Technologies Elbrus ha sviluppato una Rosetta-come la tecnologia di emulazione che potrebbe consentire chip ARM di eseguire software scritto per processori Intel . D’altro canto, Intel ha una lunga esperienza di essere in prima linea di prestazioni del processore e di una storia forte con Apple dal Mac linee della società passati da chip PowerPC sette anni fa. Di conseguenza, la decisione di passare da Intel per ARM, ovviamente, non può essere fatta con leggerezza, e Apple è chiaramente prendendo un periodo di tempo esteso ad esaminare la possibilità. Ma con Bob Mansfield ora a capo di una divisione di Apple dedicate nuove tecnologie wireless e semiconduttori, sembra che ci sia una rinnovata attenzione spingere i confini della piattaforma ARM ancora di più.

Fai una domanda al Dr.A