velocizzare il Mac

 

Lungi da me essere un esperto di Mac (anzi sono più agile con Windows): mi reputo un utente medio… e anche un po sfortunato dato che il mio Mac al momento è in riparazione e dovrò vendere un rene per ripararlo. Comunque sfrutto l’uscita di Muntain Lion per scrivere di 9 Modi di velocizzare il proprio Mac. Ogni consiglio come al solito va preso con sale in zucca, e anche se questi trucchi per velocizzare il mac non sono pericolosi per il sistema ogni modifica va eseguita solo se sapete cosa fate…

 

9 Modi per velocizzare il Mac

1. Requisiti di Sistema

Con leopard e Snow leopard con i miei 4 Giga viaggiavo che era una favola, adesso con Lion ancora va bene, ma temo che se vorrò fare l’upgrade sarà al limite inferiore. Idem per processore… Se avete un Catafalco non sarà il nuovo sistema operativo che lo renderà nuovo, anzi.

2. Riparare i permessi del Disco.

Ci si mette pochi minuti e se fatta con criterio può davvero cambiare la velocità. Come si riparano i permessi: apri Disk Utility (è nel folder Utilies) – seleziona l’ Hd e clicca Ripara.

3. Controllare cosa “ciuccia” le risorse

tramite l’activity Monitor si può vedere quali sono le risorse più esose, chiuderle, e capire perchè lo sono.

4. Spazio sull’ harddisk

Se avete pochi Giga liberi il sistema incomincia ad arrancare…

5. Disabilitare il salvataggio automatico

Il salvataggio automatico è MOLTO utile però prende un po risorse. Come si fa? System Preferences > General e poi togliete la spunta a “restore Windows when quitting” ( ho il mac in inglese 🙂

6. Reinstalla da Zero l’OS..

Anche se con Mac il problema degli aggiornamenti non è devastante come che con Windows, credo che ce la stiano mettendo tutta per raggiungerli… una bella reinstallata da zero male non fa 🙂

7. Quante APP hai ?

Anche se il Mac gestisce i programmi sul sistema molto meglio del cugino windows, non inzozzate il sistema di App inutili . Cancellate tutto l’inutile. liberate lo spazio e fate pulizia. Altri si spingono oltre cancellando anche i file dentro la cartella Library > Preference . Cancellando i file ( che si corrompono) essi verranno ricreati nuovi al primo caricamento dell’APP

fonte cocooa

oppure:

 

Tutti i trucchi per velocizzare Mac

Capita spesso che, dopo per usato un Mac per lunghi periodi, le sue prestazioni vanno via via rallentando a causa dell’hard disk che si riempie o delle applicazioni che stentano a partire. E di consequenza il Mac sembra meno performante e addirittura lento. In questi casi è possibile adottare dei piccoli trucchetti che vi permetteranno di velocizzare Mac in maniera semplice ed efficace.

Vediamo i principali accorgimenti per velocizzare Mac qui di seguito.

Pulire la scrivania

Può sembrare la cosa più ovvia e allo stesso quella meno importante, ma un desktop carico di cartelle, file e anche un Dock con troppe icone possono rallentare notevolmente l’avvio di un Mac. Questo perchè è la prima cosa che il processore mostra quando appare la schermata.

 

Ricordatevi quindi di minimizzare i file presenti in scrivania, così come anche le icone del dock. Per fare ciò raggruppate i vari programmi per categoria o tipologia, utilizzando le cartelle.

Pure l’immagine di sfondo ha un impatto sulla memoria del sistema, quindi, se riuscite a farne a meno, tanto meglio.

Tutte queste piccole accortezze non solo permettono di velocizzare Mac ma miglioreranno pure le sue prestazioni in generale.

Spazio sull’hard disk

I computer per funzionare bene necessitano di un adeguato spazio di memoria dove allocare informazioni. Se l’hard disk diventa pieno, esso può causare un sovracarico sulle prestazioni generale del proprio lap top: quanti più dati abbiamo nel disco, tanto meno memoria resterà libera per le applicazioni. Infatti, gli esperti consigliano di mantenere almeno il 20% di spazio libero sul disco.

Ciò non vuol dire che per snellire il computer dovrete iniziare ad eliminare i proprio dati personali!! Al contrario esistono altri trucchi del mestiere che permettono di ottimizzare lo spazio utilizzato sul disco. Vediamone alcuni qui di seguito:

– Controllate la cartella delle applicazioni ed eliminate le applicazioni che non utilizzate e che non sono necessarie (per esempio usando programma gratuito AppCleaner).
– Eliminate i pacchetti di lingua stranieri che non utilizzate mai. Spesso infatti si fa uso solo di una lingua o al massimo di due. Per fare ciò potete utilizzare un programma gratuito come Monolingual.
– Potete utilizzare software come GrandPerspective o Disk Inventory X o Where’s The Free Space per individuare file inutili di grosse dimensioni e sapere cosa avete nel nostro hard drive.

Velocizzare Mac individuando i programmi più lenti

Se vi rendete conto che alcune particolari applicazioni sono lente allora bisogna localizzare il problema. Riportiamo sotto alcuni esempi .

– Le estensioni in Firefox creano un sovacarico pesante sul sistema Mac. Riducete quindi al minimo le estensioni sul vostro browser in quanto ha un notevole impatto sulla velocità.
– Per snellire il browser di Apple, Safari, la cosa migliore da fare è di resettarlo costantemente. Per fare ciò accedete al menu applicazione, selezionate Safari e quindi cliccate su Resetta Safari.
– I widget sulla Dashboard occupano molta memoria RAM, rallentando quindi l’intero sistema. A tal fine, andate nella directory Applications e dalla cartella Utilities attivate l’ l’Activity Monitor.

Applicazioni in background o start up items

startupizer-seamless-integration

Nel momento in cui alcune applicazioni vengono installate, queste si intruffolano automaticamente tra gli elementi di start up del sistema. Questi lavorano dietro le quinte e vengono caricati all’avvio del sistema operativo.

Questo può essere utile per quei programmi che si utilizzano con maggior frequenza. D’altro canto è uno svantaggio visto che in questo modo si rallenta di molto l’avvio del computer. Per quanto possible quindi bisogna cercare di eliminare le start up che usiamo meno di frequente. Per fare ciò seguite il seguente path: Preferenze di sistema, Account, Elementi di login; selezionate gli elementi che non volete far partire durante l’avvio del sistema e cancellateli cliccando il tasto ‘-’ (meno).

Velocizzare Mac usando strumenti di ottimizzazione

Programmi del tipo Onyx (gratis), Mac Keeper, Clean my Mac sono ottimi programmi che permettono di rimuovere file inutili, lo storico del browser o qualsiasi altra cache in maniera regolare e periodica.

Gestire i font

I font sono files che vengono scaricati automaticamente dalla rete in particolare per coloro che usano programmi di grafica come Adobe InDesign, Photoshop o Illustrator. Purtroppo senza rendercene conto un numero elevato di font appesantiscono il sistema operativo. In questo caso si consiglia di usare un software chiamato Font Manager per OsX che serve per gestire i font.

Velocizzare Mc potenziando il disco fisso

Se nessuno dei sistemi menzionati sopra ha portato ad alcun miglioramento allora l’opzione finale è quella di rafforzare il vostro sistema installando una RAM più potente. Oppure sostituire il vecchio disco con un nuovo disco a stato solido (SSD) che è molto più veloce. L’unica differenza rispetto agli altri metodi è che questo è il metodo più costoso!!

Pertanto utilizzate questo metodo per velocizzare Mac solo se tutte le altre soluzioni non hanno funzionato o non hanno apportato un gran miglioramento.

 

fonte: velocizzare mac

Fai una domanda al Dr.A

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.