Spinta di Foxconn Into televisori Suggerimenti di preparazione di eventuali Mela Televisione

 

Il New York Times sugli sforzi di Foxconn per diversificare la propria attività, riconoscendo che mentre Apple è e rimarrà un importante cliente attualmente responsabile di circa il 40% delle entrate di Foxconn, ha bisogno di attingere a altri mercati, al fine di migliorare la propria stabilità.

Una spinta importante per la Foxconn è stato il mercato televisivo, dove ha investito con Sharp in una fabbrica di pannelli LCD in Giappone e iniziato a rilasciare i propri televisori in partnership con RadioShack e Vizio.
Gli analisti dicono che la strategia di Foxconn soddisfa due obiettivi apparentemente contraddittori. La società non vuole competere con i clienti direttamente, perché non ha ordini di assemblaggio TV di Sony, Sharp e Toshiba. […] Ma ha bisogno di assorbire i pannelli a cristalli liquidi in eccesso prodotti dalla fabbrica di Sakai per approfittare del costo di produzione inferiore per unità. Pertanto, Foxconn negozia con i partner per vendere il televisore o al di sotto del suo costo di produzione.

foxconn_workers_2

Nonostante la spinta in televisioni, tra cui la collaborazione con Vizio, che è il marchio più venduto negli Stati Uniti per la televisione più di 60 centimetri, Foxconn è detto di bisogno di ulteriori grandi partner con Apple visto come l’obiettivo primario.
Gli analisti dicono che gli sforzi del signor Gou per comprare una fabbrica di LCD e integrare verticalmente la sua produzione televisiva rappresentano l’anticipazione che gli ordini per un prodotto televisivo di Apple arriverà a modo suo.

“La loro scommessa ora è se Apple farà uscire una TV, e dovrebbero sapere meglio di chiunque altro al mondo,” ha detto il [Thompson] Wu, analista di Credit Suisse. “Stanno facendo una scommessa che funzionerà.”
Quasi esattamente un anno fa, Foxconn presidente Terry Gou è stato inizialmente segnalato per haveconfirmed che la società stava facendo i preparativi per un televisore Apple, ma l’azienda si è rapidamente chiarito la situazione a negare che qualsiasi riconoscimento specifico era stato fatto.

Foxconn ha osservato che Gou aveva rifiutato di discutere o di speculare su qualsiasi prodotto specifico e limitata ad affermare in generale che Foxconn è “sempre pronta a soddisfare le esigenze di produzione dei clienti dovessero stabilire che vogliono lavorare con Foxconn per la produzione di uno qualsiasi dei loro prodotti” .

Fai una domanda al Dr.A

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.