Al di là Televisione: Come Apple potrebbe incorporare PrimeSense tecnologia nei suoi prodotti

Al di là Televisione: Come Apple potrebbe incorporare PrimeSense tecnologia nei suoi prodotti

 

Mentre PrimeSense , Apple ultima acquisizione , è meglio conosciuto per sviluppare il chip alimentare originale sistema di gioco di Microsoft Kinect motion-sensing, i suoi sensori 3D sono stati utilizzati anche in diversi settori al di fuori della televisione e di gioco. È stato ampiamente vocifera che Apple integrerà il rilevamento del movimento La tecnologia in una serie potenziale set top box aggiornato o la televisione, un uso potenziale logico per le attività di PrimeSense, ma altri usi di sensori di PrimeSense indicare Apple potrebbe anche integrare la tecnologia nei dispositivi Mac e mobili, scanner 3D, o display interattivi di vendita al dettaglio. aziende di più hanno già approfittato della tecnologia PrimeSense attraverso i suoi attuali sensori Carmine eNite naturale interazione middleware . La tecnologia PrimeSense usa “Coding Light” per il rilevamento di profondità 3D, che coinvolge una fonte di luce vicino IR che proietta una luce invisibile in una stanza o una scena . Un sensore di immagine CMOS separata quindi legge l’IR luce e cattura insieme a una serie di immagini sincronizzate.Gli schemi infrarossi espressi dai IR-light, che consentono di acquisizione della profondità, vengono poi decifrati dai circuiti integrati della società per creare un’immagine virtuale di una scena o un oggetto. dispositivi mobili, giochi e Mappingnuovo sensore 3D di PrimeSense e la tecnologia più recente, il Capri , è un system-on-a-chip abbastanza piccolo da essere incorporati in dispositivi mobili e computer portatili. Secondo PrimeSense, Capri consente a un dispositivo mobile a “vedere il mondo in 3D”, consentendo agli utenti di interagire con l’ambiente circostante, “offuscamento tra il mondo reale e virtuale.” Una demo del Capri al Google I / O all’inizio di quest’anno incentrato pesantemente sulle applicazioni di realtà aumentata della tecnologia piuttosto che usi gestuali. Il Capri è in grado di eseguire la scansione di un ambiente completo in 3D, compresi i mobili e le persone, fornendo una rappresentazione su schermo. E ‘anche in grado di misurare oggetti virtuali e di fornire distanze e le dimensioni relative, che potrebbero avere un certo numero di usi in giochi interattivi, la mappatura interna, e altre applicazioni. Apple ha depositato diversi brevetti diversi che riguardano una tecnologia simile, tra cui un brevetto del 2009 che riferimento ” iper-realtà “mostra per consentire agli utenti di visualizzare oggetti 3D su dispositivi elettronici e di un brevetto 2012 che descrive l’uso di sensori di movimento per creare un’interfaccia tridimensionale virtuale per i dispositivi iOS. Al Google I / O, PrimeSense ha suggerito che la sua Capri Chip era pronto per il mercato e potrebbe essere integrato in vari dispositivi mobili da parte dei produttori. Un chip Capri incorporato potrebbe quindi essere utilizzato in “centinaia di migliaia” di applicazioni create da sviluppatori di app utilizzando un compagno SDK. Mela potrebbe potenzialmente includere l’Capri o un chip simile nei suoi futuri dispositivi iOS o Mac, nonché una scatola potenziale set top o la televisione, aprendo una nuova strada di sviluppo di applicazioni. 3D Scanning e stampa chip di PrimeSense possono essere utilizzati per creare altamente accurate 360 scansioni gradi di oggetti del mondo reale, che possono poi essere inviati alle stampanti 3D per creare una replica esatta di un oggetto. La tecnologia può anche essere utilizzata per eseguire la scansione di oggetti del mondo reale e di integrare in applicazioni, che PrimeSense ha demoed come utile nella decorazione casa e apps catalogo di stile. tecnologia di scansione 3D di PrimeSense è già stato utilizzato da 3D Systems per creare uno scanner periferica 3D chiamato ” Senti “, che si rivolge ai consumatori. Apple ha manifestato un certo interesse nella stampa 3D per creare prodotti prototipi e sub precisione millimetrica scansioni 3D di PrimeSense potrebbe essere utile nel processo di creazione.

 

 

 

 

PrimeSense

 

 

 

 

 

Mostre interattive e dettaglio

 

Sul suo sito web, PrimeSense descrive display digitali interattive che incorporano tocco, quasi toccare, oggetto di puntamento, e le interfacce gestuali che possono essere utilizzati per attrarre e coinvolgere gli utenti, nonché integrare le informazioni analitiche quali il conteggio delle persone, il monitoraggio, e la demografia classificazione. Con i sensori PrimeSense, insegne digitali ei display in grado di rispondere alle presenza e il movimento delle persone tramite touch o “quasi toccare”, che permette sensori 3D di “vedere lo spazio tra l’utente e il display.” di Apple starebbe lavorando ad aumentare il coinvolgimento del cliente presso i propri magazzini di Apple, attraverso l’ implementazione di Bluetooth LE iBeacons che darebbero clienti ulteriori informazioni sui prodotti tramite i propri dispositivi mobili. La tecnologia di PrimeSense potrebbe essere utilizzata anche per migliorare il coinvolgimento del cliente, attraverso l’utilizzo di, display interattivi coinvolgenti e tecnologia 3D incorporati nelle sue applicazioni Apple Store. Attualmente, aziende come Bodymetrics utilizzano la tecnologia per consentire ai clienti di ottenere i loro corpi digitalizzati in-store e presso casa, che poi facilita virtual try-ons. ConcorsoSebbene Microsoft originariamente invocata tecnologia PrimeSense per il Kinect, ha acquistato PrimeSense rivale Canesta nel 2010 e da allora ha sviluppato le proprie soluzioni in-house per il sistema di rilevamento del movimento Kinect fornito con la recente rilasciato Xbox Uno. Al momento dell’acquisto di Microsoft, PrimeSense rivale Canesta è stato creduto di avere più potenziale in quanto utilizzato un chip specializzato orientato in particolare alla rilevazione 3D, mentre PrimeSense era più abbordabile. Non è chiaro come le due tecnologie confrontano al momento attuale, ma PrimeSense senza dubbio svilupparsi sotto l’ala. Apple uso futuro Mentre la notizia dell’acquisizione PrimeSense di Apple prima emerse nel mese di luglio, conferma dell’acquisto non è venuto fino a novembre, suggerendo una lungo periodo di trattative.Apple ha riferito di aver pagato 345.000 mila dollari per PrimeSense, che impiega circa 150 dipendenti a Tel Aviv e diverse altre località in tutto il mondo. Non è noto come Apple prevede di incorporare sensori e software di PrimeSense nei suoi prodotti, ma ci sono una vasta gamma di possibilità per la tecnologia. Secondo PrimeSense, il suo chip Capri è immediatamente pronto per la distribuzione, ma come la tecnologia è già diversi mesi e piuttosto grande, è probabile che Apple possa funzionare con PrimeSense sullo sviluppo di una nuova tecnologia costruita su misura per i prodotti Apple.

 

 

 

Fai una domanda al Dr.A

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.