Apple anticipa l'adozione di NFC in iPhone 6 come tecnologia di base per sistema di pagamenti mobili

nfc_logo
Voci di Apple che incorpora la tecnologia Near Field Communication (NFC) in iPhone sono diventati un rito annuale, ma gli analisti di Morgan Stanley credono che Apple potrebbe finalmente essere pronta ad adottare la tecnologia come parte di una spinta per rompere il settore dei pagamenti mobili. In una recente nota agli investitori, l’analista Craig Hettenbach indica possibili accordi di licenza, società informazioni finanziarie e di brevetti depositati come base per questa affermazione. Morgan Stanley crede NFC è pronto a decollare, e Apple potrebbe essere la forza che guida la sua diffusione commerciale adozione. Anche se Apple è stata in silenzio pubblicamente NFC e ha di fatto perseguito tecnologie alternative come il Wi-Fi e Bluetooth per le funzioni di comunicazione a corto raggio come AirDrop e iBeacons, non c’è dubbio la società sta studiando questa tecnologia wireless a corto raggio. Una recenterichiesta di brevetto descrive un sistema sicuro, portafogli basati su NFC che permette ai clienti di effettuare acquisti in modalità wireless attraverso il loro telefono cellulare, e Apple è in procinto di aggiornare il proprio sistema di in-store point-of-sale, con uno che supporta NFC. Secondo Morgan Stanley, Apple è la scelta NFC come la tecnologia chiave per il suo sistema di pagamenti mobili, con la società di semiconduttori NXP probabile che fornisce l’hardware wireless necessaria. NXP ha un rapporto già esistente con Apple,fornendo il chip motion-sensing M7 trovati nelle 5s iPhone.

NXP è ben posizionata per partecipare ecosistema pagamenti mobili di Apple.La società ha firmato un accordo di licenza con un cliente in Q4’13, che crediamo è Apple, legata alla sua ID di business emergenti. Un recente brevetto depositato da Apple rivela potenziale utilizzo di NFC ed elemento sicuro, che pensiamo possa essere incorporato. NXP ha anche accelerato la R & S spendere per sostenere un nuovo programma relativo al contratto IP, con un fatturato previsto in 2H, allineando bene con il lancio di iPhone 6. Vediamo potenzialmente aggiungendo $ 250mn in vendita e EPS di 0,25 dollari nel 2015.

Un certo numero di voci hanno suggerito Apple sta attivamente lavorando su un sistema di pagamenti mobili, con Eddy Cue presunto avvicinamento rivenditori sul desiderio dell’azienda di gestire i pagamenti nei negozi al dettaglio e altrove e di lunga data negozio online esecutivo Jennifer Bailey spostamento ruolo di supervisionare l’iniziativa pagamenti. Mentre fermandosi a corto di conferma pagamenti mobili, CEO Tim Cook ha anche ammesso nel corso di una recente conferenza guadagni chiamata che i pagamenti mobili erano “uno dei pensieri che stanno dietro ID Touch.” Morgan Stanley non è certamente l’unica fonte da condividere voci di supporto NFC per l’ iPhone 6 conBrightWire citando proprie fonti all’inizio di questo mese e di alto profilo analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo prendere le proprie affermazioni il mese scorso.

Fai una domanda al Dr.A

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.