Apple in trattative con i rivenditori per servizi di pagamento Mobile

iphone_5s_touch_id
Apple è in trattative con diversi di alto profilo catene di vendita al dettaglio su un servizio di pagamento mobile, riporta 9to5Mac . Citando una fonte a conoscenza delle discussioni, il sito suggerisce di Apple sta parlando con marchi di negozi al dettaglio che vendono abbigliamento di lusso e beni di alta qualità per valutare l’interesse in tale servizio. Una soluzione di pagamento mobile a marchio Apple sarebbe probabilmente essere integrata direttamente nei dispositivi iOS, permettendo alle persone di usare i loro iPhone o altri dispositivi per fare acquisti per beni fisici sia sul web così come nei negozi al dettaglio.Attualmente, i clienti di iTunes possono utilizzare i loro conti per fare acquisti in iTunes e in mattoni e malta negozi Apple, una caratteristica Apple spera di espandere ai rivenditori di terze parti. discussioni con i rivenditori hanno riferito concentrati sulle difficoltà che stanno dietro la costruzione di un servizio di pagamento unificato per essere utilizzato con più punti vendita, con Apple anche incoraggiare i rivenditori ad adottare basati su Bluetooth della società iBeacons , che potrebbero essere utilizzati come parte di un servizio di pagamenti in futuro.

Ogni punto vendita dispone di pratiche di pagamento e transazione unici, costruendo così una soluzione unica dei pagamenti mobili richiede approfondite ricerche da parte di Apple, e la società sembra essere in quella fase di ricerca e sviluppo. Apple è stato anche chiesto ai rivenditori di indagine clienti per quanto riguarda il potenziale interesse pagare per articoli con i loro smartphone e altri dispositivi mobili. Apple ha anche ha cercato visione generale dalle catene di negozi al dettaglio per vedere se le aziende sarebbero interessati ad utilizzare un servizio di pagamenti Apple.

L’interesse di Apple in una possibile soluzione di pagamento mobile è detto per anni, maguadagnato una rinnovata attenzione nei primi mesi del 2014, dopo che il Wall Street Journal ha riportato Apple stava cercando di sviluppare un servizio di pagamento mobile per sfruttare il suo negozio di conti oltre 800 milioni di iTunes, molti di cui hanno attaccato le carte di credito. Nel mese di aprile, la società è stato detto di essere in trattative con diversi dirigenti del settore dei pagamenti alti circa i possibili ruoli in azienda e Apple ha anche parlato con Paypal su una possibile partnership. Secondo il CEO di Apple Tim Cook, un soluzione di pagamento mobile è stato “uno dei pensieri” dietro touch ID . Egli ha anche detto che Apple è “affascinato” con i pagamenti mobili, notando che c’è una “grande opportunità sulla piattaforma.” Apple ha promesso un nuovo hardware, software e servizi nel 2014, ed è possibile che un servizio di pagamento mobile potrebbe venire entro la fine dell’anno, anche se un data set è chiaro come la società è ancora in fase di sviluppo.

Fai una domanda al Dr.A

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.