Apple tira ‘FlexBright’, dice iOS applicazioni che regolare la visualizzazione di temperatura non sono ammessi

All’inizio di questa settimana, abbiamo condiviso una riduzione app luce blu chiamato FlexBright , che ha lavorato in modo simile a proprio modo Night Shift di Apple. Apple ha inizialmente approvato l’applicazione, che è stato in grado di regolare la temperatura dello schermo per l’intero iPhone, ma dopo che ha attirato l’attenzione seguente nostro post, Apple ha tirato da App Store. FlexBright sviluppatore Sam Al-Jamal ha detto MacRumors aveva lavorato con Apple attraverso diversi rifiuti app per ottenere FlexBright in App Store e che non API private erano in uso, qualcosa che è stato apparentemente confermata dalla approvazione della app, ma ulteriore revisione da parte di Apple ha portato a FlexBright rimozione s ‘. Al-Jamal ha condiviso la spiegazione di Apple con MacRumors a seguito di una “discussione estenuante” con l’azienda di Cupertino. “La linea di fondo è [Apple] non permetterà applicazioni di cambiare i colori dello schermo,” ha detto.

compare-800x420-2-800x420.jpg

Al-Jamal è stato dato due ragioni tecniche dietro FlexBright rimozione da App Store ‘s. In primo luogo, l’applicazione è stata usando classi personalizzate creati sulla base di API non pubbliche.
Ho ricreato tre classi sulla base di API non pubbliche. Anche se questi sono classi personalizzate che ho creato, ma in sostanza si sta utilizzando gli stessi metodi nei loro API non pubbliche.
In secondo luogo, l’applicazione stava usando in silenzio audio per mantenere FlexBright in esecuzione in background, un visto di buon occhio-upon tattica che può portare a consumo di batteria. Alla fine dello scorso anno, l’applicazione Facebook per iOS è stata usando la durata della batteria eccessiva , qualcosa causato in parte da un componente audio silenzioso . FlexBright mascherato l’audio in silenzio con un lettore musicale per “giustificare l’attività musica di sottofondo”, cosa che Apple ha approvato due volte, anche se la funzione di riproduzione di musica non sembra funzionare.

Abbiamo etichettato come una nuova funzionalità di “riposo / chiudi gli occhi per qualche minuto e ascoltare musica”. Ora Apple dice questo non è la destinazione dei app e che non permetterà questo approccio.
Apple ha chiesto Al-Jamal per rimuovere il filtro luce blu per ottenere FlexBright tornare su App Store, ma ha rifiutato in modo che gli utenti che hanno già acquistato l’applicazione in grado di mantenere la funzione. “Per tutti gli scopi prefissati, FlexBright è morto”, ha detto. Lo fa piano per andare a fare una nuova applicazione che rileverà l’affaticamento degli occhi in base a luminosità e il tempo trascorso su un dispositivo iOS schermo. Lo sviluppatore dietro FlexBright stava usando alcune caratteristiche discutibili per ottenere l’applicazione per funzione, ma la sua capacità di scivolare passato il processo di revisione App Store, anche attraverso molteplici respingimenti mette ancora una volta i riflettori sulla incongruenze e gli errori di Apple quando si tratta di rivedere le applicazioni. MacStories recentemente condiviso uno sguardo approfondito al processo di revisione App Store , evidenziando affrontare i problemi e le frustrazioni sviluppatori, che giustamente sottolinea che il processo di revisione in corso è “danneggiando la qualità di applicazioni su App Store.”

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!