Bill parlamentare del Regno Unito richiederebbe backdoor nei dispositivi elettronici

Aziende tecnologiche che operano nel Regno Unito saranno costretti ad installare backdoor nei loro prodotti e servizi per scopi di sorveglianza statali sotto le nuove leggi proposte, riporta il Times Domenica . I nuovi poteri rientrano nella controversa poteri investigativi Bill (IPB) , denominato dalla critica come la “Carta di Snooper”, che è stato pubblicato dal ministro Theresa May il 1 ° marzo ed è dovuto per ottenere la sua seconda lettura in Parlamento domani. Il disegno di legge è sostenuta da un progetto di codice di pratica che sarebbe anche vietare le aziende di rivelare se fossero stati invitati a installare la tecnologia backdoor. La bozza di documento di accompagnamento afferma che il ministro degli Interni britannico ha il potere di costringere le imprese a fornire la “capacità tecnica “per consentire i servizi di sicurezza di accedere ai dati di comunicazione così come si impegnano” intercettazione “e” interferenza attrezzature “. il disegno di legge si concede il ministro degli Interni il potere di ordinare la rimozione di” protezione elettronica “, che dicono gli esperti di tecnologia è un’altra parola per crittografia. Fornitori di servizi Internet dovranno inoltre tenere un registro della cronologia di navigazione on-line di tutti per un periodo di 12 mesi e consentire le agenzie di intelligence di accedere ai dati senza ostacoli, permettendo loro di vedere ogni sito web che una persona ha visitato. Il partito di opposizione britannico laburista ha avvertito il governo britannico che sarà deragliare il progetto di legge per l’astensione al voto attraverso nella sua forma attuale, che i critici hanno definito una violazione della privacy su larga scala e un enorme rischio per la sicurezza, se superato. “Bill dello Home Secretary richiede modifiche sostanziali prima di esso sarà accettabile per noi “, ha detto il ministro ombra Andy Burnham. “Deve iniziare con una presunzione di privacy, come raccomandato dal Comitato di Intelligence e Sicurezza, includere una definizione più chiara delle informazioni che può essere tenuto in un record di connessione a Internet e impostare una soglia più elevata per giustificare l’accesso ad essi.” Secondo un 2016 Apertura dei consumatori sondaggio Indice dei consumatori, solo il 12 per cento dei cittadini britannici ha detto che avevano una buona comprensione di ciò che il disegno di legge comporta. “ci sono dubbi diffusi oltre la definizione, per non parlare della definibilità, di un certo numero di termini utilizzati nel disegno di legge, “Nicola Blackwood MP, presidente del Comitato Scienza e Tecnologia, ha detto a TechRadar . “Il governo deve rivedere urgentemente la legislazione in modo che gli obblighi sul settore sono chiare e proporzionate.” Nello stesso sondaggio, la metà degli intervistati ritiene che “rendere i dati personali più facili per i funzionari di governo per l’accesso sarà anche più facile per i criminali di accesso che i dati così “, mentre solo il 6 per cento in disaccordo. il progresso del disegno di legge da parte del Parlamento del Regno Unito arriva in un momento quando Apple è impegnata in una disputa di alto profilo con l’FBI, che vuole la propria backdoor nel software dell’azienda per sbloccare l’iPhone al centro delle indagini tiratore San Bernardino. Apple ritiene conforme alla domanda creerebbe un pericoloso precedente che potrebbe portare ad un indebolimento generale di crittografia su smartphone e altri dispositivi elettronici Di Apple è prevista a comparire in tribunale per combattere l’ordine il 22 marzo

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!