Apple si rivolge a Google per aiutare la memorizzazione di alcuni account iCloud

 

Apple Inc. e Google Inc. hanno pubblicamente combattuto tra loro su brevetti, protezione della privacy e l’attenzione di app-maker.

Ma hanno anche collusi in passato di non portar via i lavoratori gli uni degli altri, le entrate condiviso dalle ricerche di Google su iPhone, e hanno deciso di combattere l’FBI su richieste per indebolire la sicurezza dello smartphone.

Ora, le due aziende della Silicon Valley hanno trovato un nuovo posto di andare d’accordo:icloud

Negli ultimi mesi, Apple ha iniziato mettendo i dati di iCloud di alcuni utenti, tra cui foto e messaggi di backup, in archiviazione online gestito da Google, secondo una persona vicina al dossier, ma non ha permesso di parlare pubblicamente circa l’affare. Commercio pubblicazione CRN prima ha riferito il turno di Mercoledì.
E ‘sorprendente a prima vista che amministratore delegato di Apple Tim Cook si fiderebbe account iCloud’ i suoi utenti ad una società il cui modello di business che ha indirettamente descritto come “sbagliata” perché si tratta di “inghiottendo” i dati dei clienti per servire loro annunci pertinenti.
Ma Apple ha disperatamente bisogno di spazio di archiviazione in quanto mira a sviluppare la propria capacità di cloud.Girando a Google, Apple non dovrà affrontare eventuali nuovi rischi per la sicurezza, dicono gli analisti. Google generare entrate in questa operazione, ma non sarà in grado di estrarre i dati tutti i clienti di Apple.

Amazon.com Inc. e Microsoft Corp. sono i leader mondiali nel cloud computing, che consente ad altre società di acquistare l’accesso a una rete di computer per memorizzare i dati in base alle esigenze, senza dover gestire l’infrastruttura espansiva stessi. Apple ha detto che è un cliente sia di Amazon e Microsoft.

Google, che è stato un concorrente distante nel cloud computing, è stato aggressivo valutando il suo servizio per attirare i clienti grandi nomi. Di recente ha firmato la musica-streaming app Spotify e conta Venezia applicazione per chat start-up Snapchat come un cliente di lunga data. Ma la presa in consegna di una porzione di esigenze di Apple sembra essere il suo più grande affare ancora, gli esperti hanno detto.
Non è chiaro se Apple ha firmato con Google perché vuole spingere per una riduzione dei prezzi di tutti i suoi fornitori di cloud, per salvaguardare se stessa contro le interruzioni su un singolo fornitore, o di utilizzare alcuni strumenti specifici di Google offre, ha dichiarato Dave Bartoletti, principal analyst di società di consulenza Forrester Research.

Qualunque sia il mix di ragioni, il set-up base con qualsiasi provider cloud è lo stesso, secondo Apple. I dati memorizzati con un’altra società sono crittografati, o strapazzate con un lucchetto digitale, Apple dice. E non condivide la chiave con le altre società. Ciò significa che le forze dell’ordine cercano i dati di iCloud di qualcuno sarebbe ancora bisogno di chiedere di Apple per un aiuto, piuttosto che il provider di archiviazione.

Apple sta riferito lavorando per creare una tecnologia in cui non avrebbe avuto una chiave a tutti, dando il controllo esclusivo degli utenti di decifrare i dati crittografati.

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!