Dipartimento di Giustizia e Ufficiale la causa contro Apple per lo sblocco dell’Iphone 5c del famigerato terrorista

applefbi-800x453

lotta in corso contro  Apple con il governo degli Stati Uniti su un ordine che richiederebbe l’azienda per sbloccare l’iPhone 5c usato da San Bernardino dal  tiratore Syed Farook è giunto al termine, dopo aver annunciato il Dipartimento di Giustizia oggi i piani per rilasciare la sua causa contro Apple.
In una mozione chiedendo al giudice di lasciare l’ordine originale, hanno detto i procuratori l’FBI è stato in grado di accedere ai dati memorizzati sul 5c iPhone senza l’aiuto di Apple, i rapporti CNBC. Dalla richiesta presentata al tribunale:
Richiedente Stati Uniti d’America, da e attraverso la sua consiglio del record, il procuratore degli Stati Uniti per il Distretto Centrale della California, file presente questo rapporto sullo stato chiesto per ordine del Tribunale emessa il 21 marzo 2016.

Il governo ha ora accesso con successo i dati memorizzati su iPhone di Farook e, pertanto, non richiede più l’assistenza da parte di Apple Inc. su mandato del Tribunale dell’Ordine Compelling Apple Inc. per assistere Agenti in Ricerca datata 16 febbraio, 2016.

Di conseguenza, il governo chiede con la presente che l’Ordine convincenti Apple Inc. per assistere Agenti in Ricerca datata 16 febbraio 2016 essere liberate.
Di Apple è stato programmato per schierarsi contro l’FBI in tribunale il Martedì, 22 marzo, ma solo un giorno prima di quando la data del processo è stato fissato a prendere posto, l’FBI ha chiesto un rinvio temporaneo in quanto aveva scoperto un modo per accedere l’iPhone che non richiederebbe la partecipazione di Apple.

E poi è venuto fuori che l’FBI aveva chiesto l’aiuto di Israele sviluppatore di software per dispositivi mobili Cellebrite, una società che offre “soluzioni forensi mobile” per aiutare le forze dell’ordine rompere la crittografia su smartphone per accedere ai dati. Il governo non ha rivelato il metodo utilizzato per ottenere le informazioni su iPhone, affermando solo che è stato recuperato.

Il ritiro del caso porta il accesa battaglia tra Apple e il governo degli Stati Uniti al termine. I due hanno combattuto un dibattito molto pubblico su crittografia e la privacy personale, che ha dato il via quando un tribunale ha ordinato di Apple per aiutare l’FBI sbloccare l’iPhone 5c in questione.

Sblocco del iPhone avrebbe richiesto ad Apple di costruire una nuova versione di iOS che bypassati restrizioni iPhone codice di accesso e fornito l’FBI con un modo per entrare codici di accesso elettronico, qualcosa di Apple fermamente rifiutato di fare come sarebbe un pericoloso precedente per il futuro della crittografia del dispositivo .

Aggiornamento: Apple ha fornito una dichiarazione ufficiale sul licenziamento della causa.
Fin dall’inizio, abbiamo contestato la richiesta del FBI che Apple costruire una backdoor in iPhone perché abbiamo creduto di aver sbagliato e costituirebbe un pericoloso precedente. Come conseguenza del licenziamento da parte del governo, nessuno di questi si è verificato. Questo caso avrebbe mai dovuto essere portato.

Noi continueremo ad aiutare le forze dell’ordine con le loro indagini, come abbiamo fatto tutti insieme, e continueremo ad aumentare la sicurezza dei nostri prodotti come le minacce e gli attacchi contro i nostri dati diventano più frequenti e più sofisticati.

Apple ritiene profondamente che le persone negli Stati Uniti e in tutto il mondo meritano la protezione dei dati, la sicurezza e la privacy. Sacrificare uno per l’altro pone solo le persone ei paesi più a rischio.

Questo caso ha sollevato questioni che meritano un dibattito nazionale sulle nostre libertà civili, e la nostra sicurezza collettiva e la privacy. Mela resta impegnata a partecipare a quella discussione.

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!