iOS 10 beta 2 è ancora più aperto: oltre al Kernel non vengono criptati nemmeno bootloader e RAM disk

In iOS 10 il Kernel non è cifrato. Si tratta di una scelta di Apple per individuare più facilmente i bug al fine di aumentare la sicurezza e le prestazioni per la versione finale dello stesso.

kernel ios 10

Apple ha già dichiarato che nella cache del Kernel non sono presenti informazioni personali, password e quant’altro, quindi tutto questo non espone direttamente alcun utente a problemi di sicurezza.

Nella seconda beta di iOS 10, che coincide con la prima beta pubblica appena rilasciata, l’esperto Jonathan Zdziarski ha notato che oltre alla cache del kernal non sono più cifrate anche altre parti ed aree del sistema operativo, compresi i bootloader a 32bit e la RAM disk.

Apple vuole raggiungere la massima sicurezza possibile in maniera tale da non doversi più occupare di vulnerabilità, comprese quelle che rendono possibile l’esistenza di malware oppure il jailbreak.

-ispazio-

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!