Problemi iPhone 7: la CPU "fischia" e dopo Modalità Aereo non c'è più "Nessun Servizio"

Iniziano le prime grane e i problemi di gioventù di iPhone 7: all’aumento del carico computazionale, il telefono inizia a sibilare. E questo non è neppure l’unico bug.

Il “Fischio”

A mano a mano che i primi esemplari di iPhone 7 venivano smerciati, gli utenti si accorgevano di un problemino tanto peculiare quanto fastidioso. Messo sotto carico, per esempio durante un gioco, un rendering video, una sincronizzazione o all’avvio dell’OS stesso, il dispositivoinizia a sibilare. È il suono frusciante, tipo rumore di statica, che potete sentire nel video in cima al post, ed è già accaduto a diversi utenti.

Per il momento, Apple si limita a sostituire i telefoni che producono il fenomeno ma non esiste una spiegazione ufficiale; né sappiamo se si tratti di un difetto circoscritto ad un lotto di unità o se invece sia una faccenda più diffusa. Pare comunque che c’entri in modo diretto il potente chip A10 di iPhone 7.

Nessun Servizio

Quando su iPhone 7 e iPhone 7 Plus disattivate la Modalità Aereo, la connettività cellulare non viene ripristinata. Non si naviga via 3G/4G, dunque, né si effettua o riceve chiamate.

Per il momento, e anche in questi casi, Apple sostituisce alla chetichella i dispositivi che presentano il problema, piuttosto che lanciarsi in diagnostiche e riparazioni; si fa meno clamore in un momento delicato come quello del lancio, e i clienti restano più soddisfatti.

Ma anche qui resta da capire come sia possibile, e soprattutto se la cosa siarisolvibile con un aggiornamento software. La soluzione tampone ufficialmente promossa da Apple, nel caso vi imbatteste in un simile fenomeno, è una gran seccatura: occorre rimuovere e reinserire addirittura la SIM. Cupertino lavora ad una soluzione.

-melablog-

Fai una domanda al Dr.A