iPhone 7: dopo le esplosioni i clienti Galaxy Note 7 tornano da Apple

http://th.melablog.it/p0sVu3WEMhC4wBwbbPFuaV0yhNA=/fit-in/655xorig/http://media.melablog.it/b/b30/samsung-galaxy-note-7-bruciato.jpg

Dopo le esplosioni e il conseguente richiamo mondiale dei Galaxy Note 7, frotte di clienti abbandonano Samsung e scelgono la mela a ritmo crescente.

Samsung afferma che il 60% degli acquirenti del Note 7 negli Stati Uniti ha già restituito il modello difettoso, e che il 90% di questi ha scelto di attendere l’arrivo della seconda versione; stando a un nuovo sondaggio di SurveyMonkey , tuttavia, le cose non stanno proprio così.

Solo il 18% degli intervistati, infatti, afferma di aver accettato un altro Note 7, mentre il 21% ha optato per un altro modello della società. Il 35% avrebbe richiesto un rimborso totale e ben il 26% avrebbe scelto di passare o tornare ad iPhone.

E purtroppo per Samsung, la mela ha recentemente lanciato i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, con migliore display, migliore fotocamera, design water-resistant, speaker stereo, tagli di memoria migliori e un potente processore A10 Fusion (senza contare che non manda a fuoco casa, hai detto niente). E non è un caso che di recente Cupertino abbia aumentato la produzione proprio per sopperire a questa ondata inaspettata di acquirenti. Le sfortune di qualcuno sono sempre le fortune di qualcun altro.

-melablog-

Rispondi