Un video corrotto causa rallentamenti e blocchi dei dispositivi iOS

Ad intervalli di tempo non definiti, emergono bug riguardanti iOS che causano non pochi problemi a dispositivi e, quindi, utenti. L’ultima scoperta riguarda un file video .mp4 che se riprodotto in Safari su iOS causa rallentamenti e, in alcuni casi, blocchi dei dispositivi.

http://www.ispazio.net/wp-content/uploads/2016/05/malwareios.jpg

Come rivela un video pubblicato da EverythingApplePro (che trovate in calce all’articolo), riprodurre un certo filmato in Safari causa un overload di iOS, che diventa quindi a poco a poco inutilizzabile. Per ovvie ragioni, non alleghiamo il link del filmato in questione.
Al momento non sono ancora noti i motivi che portano al “freeze”, ma si tratta senza alcun dubbio di un file corrotto. Gli effetti, poi, sembrano variare in base alla versione di iOS. Su un iPhone con la versione 5 del sistema operativo, il dispositivo si blocca e diventa inutilizzabile. Su iOS 10.2 beta 3, invece, il dispositivo si spegne e mostra la nota “rotella” del caricamento.
Avete ricevuto e, non essendo a conoscenza del problema, aperto il video? Niente paura, la soluzione è il riavvio del dispositivo. Per farlo, su tutti gli iPhone precedenti al 7, basta premere conteporaneamente il tasto Home e quello di accensione/spegnimento. Su iPhone 7, invece, basta premere allo stesso tempo il tasto di accensione/spegnimento e quello per abbassare il volume.
Non sono noti altri effetti dovuti alla visualizzazione del video. Apple probabilmente risolverà il problema con il prossimo update di iOS, ma nel frattempo, fate attenzione a link sospetti che trovate in rete.

 

Via : ispazio

Rispondi