Apple stringe la cinghia: ridotto lo stipendio di Tim Cook e di altri top manager

L’azienda di Cupertino dopo aver chiuso il bilancio 2016 in calo è corsa ai ripari prendendo una decisione inaspettata: mettere mano agli stipendi dei suoi dirigenti. Tim Cook si vede ridimensionare lo stipendio per il nuovo anno.

La scelta di cui si ha avuto notizia nel weekend, è stata presa per riuscire a far quadrare i bilanci a causa del calo delle vendite dell’anno appena conclusosi. Molti i manager ai vertici nell’azienda californiana interessati dal ridimensionamento del loro stipendio per il mancato raggiungimento dei target e tra questi: Luca Maestri, Angela Ahrendts, Eddy Cue, Dan Riccio, e Bruce Sewell oltre allo stesso amministratore delegato, Tim Cook.

Per quanto riguarda il caso specifico di Cook, Apple ha ridotto il suo compenso di 1,5 milioni dollari. Per tutti i dirigenti top la paga base rimarrà invariata e ammonterà ad 1 milione dollari, uno stipendio che già di per sè è da capogiro.

Via | appleinsider

Fai una domanda al Dr.A