Jailbreak iOS 10.2: Yalu102 viene aggiornato alla beta 2 aggiungendo il supporto ad altri dispositivi

Luca Todesco ha appena aggiornato il tool yalu102 che permette il Jailbreak di iOS 10.2, raggiungendo così la beta 2 con il supporto per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5s e tutti i modelli di iPad a 64 bit.

Questa versione in beta 2 arriva solo pochi giorni dopo il rilascio iniziale di yalu102 che supportava unicamente l’ iPhone 6S, SE e gli iPad Pro con iOS 10/10.1/10.2. Il tool ora può essere utilizzato su tutti i dispositivi a 64 bit tranne iPhone 7/7 Plus, iPhone 5/5C e iPad Air 2.

L’occorrente per eseguire il Jailbreak è disponibile su questa pagina web : “https://yalu.qwertyoruiop.com/. Ecco tutti i passaggi da eseguire:

  • Scaricate il file IPA e Cydia Impactor.
  • Aprite Cydia Impactor (disponibile per Windows, macOS e Linux), e trascinate sull’interfaccia di quest’ultimo il file IPA scaricato.
  • Inserite l’email utilizzata per il vostro Apple ID, quindi la password. Non preoccupatevi, i dati inseriti verranno comunicati solo ed esclusivamente ai server Apple.

Eseguiti tutti i passaggi, troverete nella Home del vostro dispositivo una nuova applicazione. Prima di avviarla, è necessario un ulteriore passaggio. Andate in Impostazioni → Generali → Gestione dispositivo, da qui autorizzate l’applicazione Yalu. A questo punto, potete lanciare l’applicazione sul vostro dispositivo.

Per completare l’opera, cliccate su “GO” quando l’applicazione Yalu ve lo chiede. Ad installazione ultimata, troverete Cydia nella Home. Ricordiamo che il MobileSubstrate è compatibile con iOS 10.2, quindi tutti i tweak che si basano su quest’ultimo potranno essere fin da subito installati.

Aggiornamento:

Nel giro di qualche minuto, è stata rilasciata la terza beta del tool. Quest’ultima va a fixare un problema con l’Apple Watch e aggiunge la patch nonceenabler di default

Via|ispazio

Rispondi