Trapelano nuovi schemi tecnici di iPhone 8 che potrebbe montare due batterie

Se il Galaxy S8 è l’oggetto tecnologico del momento, quando si tratta di fuga di notizie sul prossimo modello, iPhone resta sempre il re indiscusso. Con cinque mesi di anticipo sul lancio ufficiale, sono trapelati nuovi entusiasmanti dettagli sui prossimi iPhone del 2017.

Slashleaks ha pubblicato una serie di immagini che dovrebbero riguardare il nuovo iPhone che descrivono la struttura interna e il posizionamento dei vari componenti.

Scondo lo schema tecnico è confermata la doppia fotocamera con allineamento verticale come hanno suggerito rumors precedenti, una scelta dettata dall’esigenza di aumentare lo spazio per la fotocamera frontale che avrà al suo fianco lo speaker, il flash True Tone, il sensore di luce ambientale e il modulo 3D per le funzioni di realtà aumentata.

Dall’altra parte rispetto alla fotocamera sono posizionati la telecamera per il riconoscimento facciale ed un sensore a raggi infrarossi.

L’immagine successiva mostra la scheda logica di iPhone 8, con dimensioni ridotte rispetto a prima dove è facile individuare la posizione del processore A11, la memoria flash NAND, i moduli cellulari e Wi-Fi e il processore per la gestione delle immagini.

Stando a quello che si vede negli schemi, sembra che Apple abbia in mente di dotare iPhone di due batterie, una che occupa quasi interamente la parte sinistra e la seconda posizionata sotto il vassoio SIM.

Il prossimo iPhone dovrebbe avere due altoparlanti nella parte inferiore, a destra e sinistra della porta lightning. Nella parte inferiore del dispositivo Apple avrebbe trovato la sistemazione per i moduli Taptic Engine e 3D Touch e due moduli 3D Touch indipendenti, a destra e sinistra del Touch ID, posizionato appena sopra la porta lightning.

Da notare che non sembra esserci alcun tasto home fisico sulla parte frontale del dispositivo e lo spazio a lui destinato è stato utilizzato per i due nuovi componenti. Questo lascia ben sperare per l’integrazione del Touch ID nel display senza necessità che venga spostato nella parte posteriore del dispositivo.

Interessante è anche la presenza del modulo per la ricarica wireless, colorato in rosa in corrispondenza della batteria secondaria.

Naturalmente non c’è modo di avere conferma sull’autenticità di questi schemi tecnici e la veridicità va assolutamente presa con il beneficio del dubbio nella speranza che possano essere confermati con il passare del tempo.

Voi cosa pensate di queste possibilità per il prossimo iPhone? Credete sia possibile avere una doppia batteria e che il Touch ID sia integrato nel display? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti.

Via | Bgr

Bisogno di Aiuto Subito? scrivi ai nostri dottori.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...