Apple spaventa gli utenti con variazioni del piano iCloud ma poi si scusa: “si è trattato di un errore”

Diverse persone hanno ricevuto una mail da parte di Apple nella quale l’azienda avvertiva che il rinnovo del proprio piano iCloud era stato bloccato.


Apparentemente soltanto gli utenti che hanno sottoscritto un piano iCloud da 50GB (a pagamento) hanno ricevuto questo messaggio. Sostanzialmente Apple aveva riferito loro che il rinnovo di questo upgrade a 50GB era stato cancellato.

La notizia ha preoccupato diverse persone perchè senza un piano da 50GB a pagamento si ritorna automaticamente ad uno storage gratuito di 5GB, con la conseguente cancellazione automatica di tutti gli altri 45GB di dati archiviati nel proprio spazio cloud.

Successivamente però, l’azienda ha inviato una nuova mail dove informava gli utenti che quella precedente era stata inviata per errore e che il piano iCloud sottoscritto non avrebbe avuto ripercussioni così come il rinnovo dello stesso che continua ad essere automatico.

Insomma si è trattato di un problema di comunicazione ma con nessun effetto o conseguenza.

Via: Ispazio

Rispondi