iPhone 8, cresce il prezzo: 1.400 dollari

iPhone 8 potrebbe raggiungere soglie di prezzo mai viste prima: un analista statunitense ritiene i listini possono sfiorare facilmente i 1400 dollari.

iPhone 8 potrebbe superare abbondantemente la soglia dei 1.000 dollari, diventando così lo smartphone più caro della storia di Apple. Da diverse settimane si discute dei possibili listini di Cupertino per l’attesissimo modello, pensato per i dieci anni della linea, ma una nuova previsione è pronta a sparigliare le carte in tavola. Secondo quanto reso noto da Tim Bajarin, presidente e analista di Creative Strategies, il nuovo iPhone 8 potrebbe sfiorare facilmente i 1.400 dollari.

Non è di certo una sorpresa: sin dai primissimi rumor emersi su iPhone 8, gli analisti hanno sottolineato come Apple sia intenzionata a inserirsi sul mercato dei dispositivi di lusso, così come successo per Apple Watch Edition. E, non a caso, il nuovo smartphone potrebbe proprio chiamarsi iPhone Edition. Fino alla scorsa settimana, tuttavia, nessun esperto aveva ipotizzato soglie maggiore ai 1.200 dollari per la versione dotata delle maggiori capacità di storage, eppure pare che Cupertino stia addirittura puntando più in alto. Così come sostenuto da Bajarin, infatti, iPhone 8 potrebbe richiedere un esborso pari a 1.400 dollari.

Una cifra così elevata sarebbe motivata dalle innovazioni che il dispositivo porterà con sé, a partire dalla nuova e poco ingombrante scocca in vetro, dal display OLED da 5.8 pollici, nonché da tecnologie al momento non ancora pienamente illustrate, quali il riconoscimento 3D dei volti e la mai confermata integrazione di Touch ID direttamente nello schermo del device. Nonostante il listino non propriamente a buon mercato, Bajarin non mostra però dubbi sul successo dello smartphone: andrà letteralmente a ruba.

Non è però tutto, poiché anche iPhone 7S e iPhone 7S Plus potrebbero essere coinvolti dai rincari, fino a un massimo di 100 dollari, rispetto alle precedenti generazioni. Costi maggiori dovuti sempre alla nuova scocca in vetro, voluta da Apple anche per i suoi classici modelli così da abilitare facilmente le funzioni di ricarica wireless. Quest’ultima sarà però disponibile tramite accessori terzi, da acquistare separatamente rispetto agli smartphone.

fonte: webnews

Rispondi