iRobot potrà fornire la mappatura delle nostre case ad Apple

La iRobot, nota azienda produttrice degli aspirapolvere-robot Roomba, condividerà i dati di mappatura delle case degli utenti con Apple, Amazon e Google, chiaramente previa autorizzazione.

Come riportato da Reuters, il nuovo Roomba sarà in grado di misurare le dimensioni di una stanza, l’orientamento del dispositivo, la dimensione e la sua posizione. Il tutto sarà realizzato con la tecnologia di localizzazione e mappatura simultanea SLAM implementata già nei modelli del 2015. Il Roomba 900 integra anche una fotocamera, nuovi sensori e software avanzato per svolgere le attività più complesse. Grazie ad un nuovo accordo, tutte le informazioni sulla mappatura delle case potranno essere condivise con Apple, Amazon e Google, per consentire ai produttori di hardware di adattare l’acustica di prodotti come HomePod o Amazon Echo. Chiaramente, la condivisione delle info verrà avviata solo con il consenso dell’utente.

Questi dati potrebbero quindi fare comodo ad Apple, ma al momento non si conoscono i costi e i dettagli dell’eventuale accordo. Per quanto riguarda i possibili problemi di privacy, il CEO di iRobot Colin Angle ha dichiarato che i dati saranno venduti solo su autorizzazione e che tutte le informazioni saranno condivise solo con partner selezionati e ben evidenziati.

Fonte: iphoneitalia

Fai una domanda al Dr.A