Apple ci prova ancora e vuole acquisire la divisione memorie di Toshiba

Ritorna in auge la questione Toshiba, visto che un nuovo report ci parla di una Apple ancora in corsa per acquisire la divisione memorie NAND dell’azienda.

Toshiba ha da tempo messo in vendita la sua divisione incaricata di produrre memorie NAND, suscitando l’interesse di diverse aziende. Tra queste c’era anche Foxconn, che però si è dovuta scontrare con il blocco del governo giapponese che non vuole cedere alla concorrenza cinese i segreti industriali di un’azienda locale come Toshiba. Ultimamente, inoltre, sembrava che l’affare si fosse concluso a favore della Western Digital, ma oggi si parla di un ritorno in campo di Apple.

Nello specifico, la società americana di investimenti Bain Capital starebbe conducendo le trattative con Apple come partner. L’offerta presentata a Toshiba ammonterebbe a circa 18 miliardi di dollari.

Se la notizia venisse confermata, significherebbe che Apple potrebbe presto avere il controllo diretto anche sulla produzione delle memorie NAND, andando a risparmiare un bel po’ di denaro e di tempo.

Fonte:iphoneitalia

Fai una domanda al Dr.A