NOVITA IPHONE 8 NOVITA IPHONE X - DIRETTAMETE DA MAC RUMORS BLOG (TRADOTTA) FONTE: https://www.macrumors.com

Apple Seeds iOS 11 Golden Master agli sviluppatori di fronte al lancio pubblico del 19 settembre

Apple ha oggi seminato la versione dorata (GM) di iOS 11 agli sviluppatori. Il master d’oro rappresenta la versione finale di iOS 11 che verrà rilasciata al pubblico e viene dopo un periodo di test beta che ha visto Apple rilasciare un record di 10 betas .

Gli sviluppatori registrati possono scaricare il master d’oro iOS 11 da Apple Developer Center o over-the-air una volta installato il profilo di configurazione appropriato.


iOS 11 è un importante aggiornamento del sistema operativo progettato per iPhone e iPad. Introduce diversi nuovi cambiamenti di progettazione, come un Centro di controllo personalizzabile e una schermata di blocco reimaginata che è stata fusa con il Centro di notifica, insieme a modifiche più piccole come i font più audaci, le icone delle applicazioni ridisegnate per le applicazioni principali e un App Store rinnovato.

I pagamenti di Apple Pay-to-Peer verranno nell’applicazione Messaggi, una funzionalità Non disturbare mentre guida è progettata per aiutare i piloti a rimanere concentrati sulla strada e Siri è stata migliorata con una nuova voce più naturale, la sincronizzazione con dispositivi cross-device, e la capacità di saperne di più sulle abitudini di ciascun utente.

Iscriviti a MacRumors YouTube per ulteriori video.
Photos includes new editing options for Live Photos, the Camera app offers optical image stabilization for Portrait Mode, Apple Music lets you follow friends, Maps features indoor mapping and lane guidance, and Notes has a new Document Scanner and handwriting recognition.

ARKit for developers brings a range of new augmented reality apps and games to iOS devices, and a new Core ML SDK lets developers build smarter apps. iOS 11 is also the biggest update ever for the iPad, with a new Dock that introduces much improved multitasking, a Files app for better managing files, improved Apple Pencil support, a revamped App Switcher, and a system-wide drag and drop feature.

iOS 11 sarà rilasciato al pubblico martedì 19 settembre, tre giorni prima della data di lancio ufficiale di iPhone 8 e 8 Plus.

Per ulteriori dettagli su tutte le nuove funzionalità incluse in iOS 11, assicurati di verificare la nostra roundup iOS 11 .

Riepilogo relativo: iOS 11

Apple annuncia ‘iPhone X’ da 5,8 pollici con display OLED Edge-to-Edge Super Retina

Apple ha annunciato l’iPhone X durante il suo evento speciale al Teatro Steve Jobs di Apple Park, oggi Cupertino. Apple ha affermato che l’iPhone X è “il futuro dello smartphone” e “metterà il percorso per la tecnologia per il prossimo decennio”.

“Per più di un decennio, la nostra intenzione è stata quella di creare un iPhone che sia tutto esposto. L’iPhone X è la realizzazione di quella visione”, ha dichiarato Jony Ive, responsabile del progetto di Apple. “Con l’introduzione di iPhone dieci anni fa, abbiamo rivoluzionato il cellulare con Multi-Touch. IPhone X segna una nuova era per iPhone – uno in cui il dispositivo scompare nell’esperienza”.

L’iPhone X, pronunziato “dieci”, presenta un display da 9 a 15 pollici Super Retina OLED con risoluzione 2436 x 1125 e 458ppi, supporto HDR, Dolby Vision, HDR10 e True Tone.

Il dispositivo utilizza gesti touch-based per interagire con iOS 11 in sostituzione di un pulsante Home e viene alimentato da un processore neuronale A11 Bionic di nuova generazione. Il portatile è dotato di un vetro e di un design in acciaio inossidabile, dotato di una fotocamera frontale con tecnologia avanzata di riconoscimento del viso e autenticazione denominata Face ID.

Il processo di autenticazione Face ID utilizza la fotocamera TrueDepth anteriore a 7 megapixel con un proiettore a punti, una fotocamera a infrarossi e un illuminatore d’inondazione per mappare e riconoscere la faccia dell’utente in modo tale da poter essere utilizzata per l’autenticazione di Apple Pay e avere accesso a applicazioni sicure. La fotocamera anteriore ora supporta anche la modalità Portrait per prendere selfie con effetto profondità di campo.

C’è anche una fotocamera posteriore da 12 megapixel TrueDepth a doppia lente, allineata verticalmente, con flash Quad-LED True Tone con doppia stabilizzazione ottica dell’immagine. Altrove, la ricarica induttiva senza fili di iPhone X funziona con dispositivi di caricamento di terze parti certificati Qi, inclusi i pad offerti da Mophie e Belkin.

Il dispositivo è dotato di carica rapida, mentre la sua fascia d’acciaio chirurgica migliora la sua resistenza all’acqua e alla polvere. Il portatile sarà disponibile in colori grigi e argento.

L’iPhone X supporta nuove emoji animate o “Animoji” grazie alla nuova funzionalità di rilevamento 3D del telefono, che consente agli utenti di creare emoji animati personalizzati 3D basati sulle espressioni facciali prelevate dalla fotocamera. Il nuovo chip Bionic A11 è anche sintonizzato per esperienze di realtà ampliate usando il framework software ARKit di Apple.

L’iPhone X è dotato di capacità di archiviazione da 64GB e 256GB, con un prezzo di $ 999. L’iPhone X sarà disponibile per la pre-ordinazione dal 27 ottobre e spedirà il 3 novembre.

Roundup correlati: iPhone 8 , iPhone X

Apple rivela nuovi modelli ‘Apple Watch Series 3’ con LTE e processore dual-core più veloce

Apple oggi al Steve Jobs Theatre ha annunciato una nuova generazione di Apple Watch denominata Apple Watch Series 3 .


Apple Watch Series 3 è disponibile con funzionalità cellulari costruite direttamente nel dispositivo, in modo da lasciare il tuo iPhone dietro e ancora inviare o ricevere chiamate e messaggi, ascoltare la musica di Apple e altro ancora su LTE o 3G. Apple Watch condivide lo stesso numero di telefono del tuo iPhone, ma richiede un piano aggiuntivo.

Apple Watch Series 3 è disponibile anche in versione Wi-Fi + GPS. Entrambe sono dotate di un processore dual-core più veloce del 70%, un nuovo chip W3 wireless wireless e un altimetro barometrico.

La pre-ordini di Apple Watch Series 3 iniziano il venerdì 15 settembre con disponibilità in negozio a partire dal 22 settembre. I modelli Wi-Fi + GPS iniziano a $ 329, mentre i modelli Wi-Fi + GPS + Cellular iniziano a $ 399.

Inoltre, watchOS 4 include una complicazione cardiaca e l’orologio intelligente può misurare i nuovi dati cardiaci come la frequenza cardiaca di riposo. La guardia Apple vi informerà anche quando rileva una frequenza cardiaca elevata e può anche rilevare il ritmo irregolare del battito cardiaco grazie al nuovo “Apple Heart Study”. watchOS 4 esordisce il 19 settembre.

Roundup correlati: Apple Watch , watchOS 3 , watchOS 4
Tag: settembre 2017 evento
Guida all’acquisto: Apple Watch (attenzione)

Copertura dal vivo dell’evento iPhone X di Apple presso il teatro Steve Jobs

Il primo evento di Apple al teatro Steve Jobs inizia alle ore 10:00 del Pacifico, dove si prevede di svelare l’iPhone X, una nuova Apple TV con video 4K e modelli Apple Watch Series 3 con connettività LTE.

Teatro di Steve Jobs tramite il CEO di Apple Tim Cook
Dovremmo anche ascoltare i dettagli finali e la data di rilascio ufficiale per iOS 11 e probabile MacOS High Sierra, watchOS 4 e tvOS 11. E, naturalmente, ci possono essere molti altri annunci e sorprese nelle schede.

Apple sta fornendo un flusso video live sul suo sito web e tramite l’app Apple Events su Apple TV. Abbiamo istruzioni condivise su come guardare insieme a un elenco di quando il keynote inizia in zone orarie in tutto il mondo .

Oltre al flusso video di Apple, aggiorneremo questo articolo con la copertura del blog live – non c’è bisogno di aggiornare – e di emettere aggiornamenti di Twitter tramite il nostro account @MacRumorsLive mentre il keynote si svolge.

I punti salienti dell’evento e le notizie separate sugli annunci di oggi usciranno attraverso il nostro account @MacRumors .

Iscriviti alla nostra newsletter per seguire le notizie e le notizie di Apple.

Il negozio online di Apple è attualmente in discesa prima dell’evento. Dovrebbe essere nuovamente accessibile poco dopo il keynote.

L’evento di Apple ha concluso. Gli aggiornamenti Liveblog sono disponibili in ordine cronologico inverso dopo la pausa … 

➜ Clicca qui per leggere il resto dell’articolo …

KGI: l’accessorio di ricarica wireless di Apple non sarà debutto all’evento odierno

Apple non è disposta a debutterne il proprio accessorio di ricarica senza fili per i prossimi iPhone, secondo l’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo. Gli iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono tutti supposti per supportare la ricarica induttiva senza fili quando vengono annunciati più tardi oggi, per cui nell’intervallo tra il lancio di smartphone e il lancio di un pad di ricarica wireless di Apple di prima devono acquistare accessori di terze parti.

Apple non è pronta per il lancio di un proprio accessorio wireless di ricaricaperché ha “requisiti più elevati per le specifiche RF di caricabatteria wireless”, secondo Kuo. Ciò significa che al momento non esiste un calendario definitivo per la produzione di massa dell’apparecchio di Apple, e non è chiaro quando verrà lanciato un tale dispositivo. Apple potrebbe anche essere in attesa di alcuni “scoperti tecnologici” prima di ramping up produzione.

Un esempio di un pad di ricarica senza fili Qi

Il caricabatteria wireless di marca Apple non dovrebbe debuttare all’evento multimediale, che riteniamo soprattutto perché Apple ha requisiti più elevati per le specifiche RF per il caricabatteria wireless, per cui non ci sarà alcun calendario di produzione di massa prima delle innovazioni tecnologiche. Tuttavia, i nuovi modelli di iPhone supportano lo standard WPC, per cui pensiamo che gli utenti potranno acquistare e utilizzare i caricabatterie wireless non conformi a WPC di Apple con i nuovi modelli iPhone.

Nello stesso rapporto, Kuo ha affermato che Foxconn sta progettando di vedere un rilancio significativo della produzione sulla sua linea di montaggio LCD da 5,5 pollici, fino al 70-80 per cento. Ciò è in linea con le precedenti notizie che ha detto che Apple prevede di aumentare la produzione e la disponibilità di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, mentre l’OLED iPhone X sarà particolarmente difficile da venire presto.

Siamo ora a poche ore di distanza dall’avvio ufficiale di X-Generation X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, Apple TV 4K, Apple Watch Series 3 e molto altro che si svolgono presso il Steve Jobs Theater di Apple Parco. MacRumors seguirà tutte le storie e le notizie uscenti dall’evento oggi con un blog live, articoli, recap video e altro ancora. Segui il nostro @MacRumorsLive Account Twitter in anticipo per vedere i tweet dal vivo mentre Apple interrompe notizie durante l’evento.

Roundup correlati: iPhone 8 , iPhone X

Il negozio online di Apple scende avanti in precedenza per l’evento di iPhone X più tardi oggi

Il negozio online di Apple è andato giù prima della sua prima manifestazione a Steve Jobs Theater a Cupertino, California, più tardi oggi.


Apple fornirà un flusso live dell’evento su Mac, iPhone, iPad e Apple TV a partire dalle ore 10:00 del Pacifico.
Related: Ecco quando si può guardare il primo evento di Apple al teatro Steve Jobs in Time Zone in tutto il mondo

In occasione dell’evento, Apple è ampiamente annunciato di annunciare la “iPhone X” con un display OLED, la ricarica wireless e il riconoscimento facciale. Si dice che l’azienda avrà anche una nuova Apple TV con supporto per la riproduzione video 4K e nuovi modelli Apple Watch Series 3, tra cui alcuni con connettività LTE.
Related: Cosa aspettarsi all’evento di settembre di 2017 di Apple

MacRumors fornirà una copertura completa dell’evento per tutta la giornata, con un blog live, news stories, video recap e altro ancora. Gli utenti di Mac possono ottenere i titoli direttamente sui loro desktop abilitando le notifiche push di Safari . Saremo anche in diretta tweeting l’evento attraverso @MacRumorsLive su Twitter.

I lettori di MacRumors possono seguire i nostri forum , che sono un ottimo posto per discutere gli annunci prima, durante e dopo l’evento. Assicurati di tenere le schede in particolare sulle sezioni iPhone , Apple TV e Apple Watch .

Se non potrai vedere l’evento di Apple di oggi, consideri il bookmarking del nostro articolo spoiler-free, che sarà aggiornato con nient’altro che un collegamento diretto alla presentazione una volta che diventa disponibile da Apple.

Roundup correlati: iPhone 8 , iPhone X
Tag: evento settembre 2017

L’architettura a 6 core di A11 Chip mette in evidenza la continua pressione di Apple nel computing eterogeneo

Nella recente perdita di informazioni da Apple , un albero di dispositivo condiviso da Steven Troughton-Smith e contenente informazioni specifiche per l’iPhone X è stato utilizzato per raccogliere i nomi di codice CPU, la presenza di un display OLED e informazioni su molte altre cose. Contenenti a queste informazioni sono stati anche dettagli specifici relativi all’architettura dei nuovi core di CPU di Apple, definiti “Mistral” e “Monsoon”. Da questo sappiamo che l’A11 contiene quattro core di Mistral e due core di Monson , e vale la pena dare un’occhiata tecnica a quello che potrebbe essere Apple con questo nuovo chip.

Chip A11 esaurito
Mentre i due nuclei di Monson sono chiari follow-on ai due grandi nuclei “uragani” nell’A10, i corpi Mistral raddoppiano il piccolo nucleo di due corpi “Zephyr” nell’A10.

Settembre 2016 diapositiva di eventi sui due corpi Zephyr nell’A10
I colpi di scorrimento annotati hanno infine rivelato che i piccoli nuclei di Zephyr sembravano incorporati nei nuclei più grandi dell’uranio, approfittando della loro posizione geografica condividendo la struttura della memoria con i nuclei dell’uranio.

Chipworks / TechInsights annotato A10 muore la foto che mostra i piccoli nuclei di Zephyr incorporati all’interno di grandi nuclei di uragano (a destra)
I nuclei Mistral sembrano essere una deriva dallo schema di cui sopra, almeno in quanto si sono raddoppiati in conteggio. Riferimenti specifici nell’albero del dispositivo sono anche fatti alla gerarchia della memoria, suggerendo di contenere le cache L2 indipendenti, il che significa che i nuclei Mistral potrebbero essere più indipendenti rispetto ai loro antenati A10.

Questa indipendenza è sottolineata dal fatto che i corpi Mistral condividono una comune proprietà “cluster-id”, mentre i core di Monson condividono un proprio cluster id. I confronti immediati sono stati disegnati al grande schema nucleare della CPU di ARM con l’A10, e questo sembra andare più in giù in quel percorso con diversi stati operativi per ogni cluster di core. Tuttavia, quelle risorse condivise con leverage nell’A10 erano a un certo vantaggio, vale a dire lo spazio e il consumo di energia. I nuclei diventano più indipendenti è più simile ad un approccio tradizionale .LITTLE, che comporta anche più sovraccarichi.

Tutto questo può essere una sovrapplicazione, ovviamente. Dopotutto, sappiamo che ognuno di questi core CPU è indirizzabile in modo indipendente, il che significa che niente rivelato finora indica che un core o un cluster Mistral o Monsone attivo preclude che anche l’altro tipo di CPU sia attivo, aprendo la porta per scenari misti di processori. Apple avrebbe potuto decidere di spendere sforzo, sia in hardware, in compilatori, sia in entrambi, per separare le istruzioni per complessità e infine inoltrarle al core che li avrebbe eseguiti per lo più in modo efficiente.

La gestione di problemi in questo modo sarebbe un altro esempio in un lungo elenco dei tentativi di Apple di migliorare l’efficienza di esecuzione delle istruzioni attraverso miglioramenti di microarchitettura.

Qualsiasi cambiamento architettonico, in definitiva, torna a migliorare in qualche modo. Se Apple sta facendo un cambiamento che include raddoppiando la quantità di core di potenza inferiore, sembra inevitabile che è in ultima analisi, la spesa più spazio stampo a farlo, soprattutto se hanno le proprie strutture di cache L2 da e verso il basso.

Eppure, come sottolineato da AnandTech editor di Ian Cutress, ARM ha iniziato consentendo dimensioni della cache configurabili per la propria offerta di core. In questo caso specifico, una cache L2 inesistente è una configurazione valida , cioè l’aumento di spazio stampo può non essere tanto quanto sembra inizialmente con la piccola crescita nucleo conteggio.

È importante ricordare che Apple non è vincolata a queste convenzioni ARM, ma sono un’indicazione di dove l’industria è diretta. È inoltre importante ricordare che la cache L3 condivisa è sempre seduta sopra tutti i core, insieme con il processore di GPU e di segnale immagine. In definitiva, questi cambiamenti architettonici probabilmente si riducono a una performance per watt, alle istruzioni per aumentare il ciclo di clock, o forse entrambi. Dato che i piccoli compiti che un nucleo Mistral potrebbe essere attivato per non probabilmente esporre il parallelismo necessario per tutti e quattro i core, sembra che alcuni scenari di utilizzo interessanti siano una probabilità molto forte con il SoC di A11 di Apple.

Per dare l’insieme del nucleo misto del contesto A11, le moderne CPU gestiscono in modo aggressivo le prestazioni e il consumo energetico modificando dinamicamente le velocità dell’orologio, le tensioni del processore e persino disattivando interi core di CPU gocciando orologi e potenze a questi core. Ci sono numerosi riferimenti a tutti questi concetti nel software, oltre a numerosi riferimenti di CPU dinamica e di controllo del nucleo, nonché istruzioni per ciclo di orologio, soglie di capacità di memoria, soglie di potenza e persino isteresi per mantenere i nuclei dalla rotazione e in basso quando il profilo di prestazioni cambia. Senza dubbio molte di queste proprietà esistevano anche nell’A10, ma il fatto che Apple sta aumentando il conteggio di piccole dimensioni dimostra che Apple crede che ci sia più vantaggio da avere qui.

Riferimento a “bcm4357” nell’albero del dispositivo di iPhone X
Tuttavia, sono presenti più dettagli che solo la visualizzazione di CPU e OLED. Il software chiama in modo specifico Broadcom’s BCM4357 come modulo Wi-Fi. Ciò è curioso perché il BCM4357 è in realtà un vecchio chipset Wi-Fi. Sembra probabile che Apple abbia troncato il trailing 0 dal BCM43570, che si adatta al profilo 802.11ac dell’iPhone 7 (e quindi non un aggiornamento). Tuttavia, Broadcom ha un chip BCM4375 all’orizzonte che supporta il prossimo standard 802.11ax. A meno che il keynote non risponda in modo specifico alle velocità Wi-Fi, non possiamo ottenere immediatamente chiarimenti, dato che il modulo Wi-Fi è spesso incorporato in un modulo più grande, spesso da parte dell’integratore di componenti Murata.

Passando al lato dello schermo, la luminosità di picco nella proprietà di nite sembra essere fatta riferimento ad un valore a scala reale, piuttosto che un valore effettivo nite decimale, purtroppo. Ciò avrebbe potuto dare un’idea se Apple ha cercato di perseguire uno qualsiasi degli standard HDR esistenti sul mercato, che richiedono spesso una luminosità massima di 1000 nanometri.

Nel regno audio, il riferimento CS35L26 conferma un’altra vittoria Cirrus Logic per gli altoparlanti superiori e inferiori e il CS42L75 è un codec audio non documentato. Infine, per le pizze pura, c’è un riferimento a una proprietà “sochot” che riferisce stranamente l’identificatore del chip A6X. Inoltre contiene un riferimento “N41” nella sezione a banda base, che si riferisce a un codename iPhone 5 che ha introdotto LTE alle famiglie iPhone. Questi possono tuttavia essere semplicemente riferimenti a vecchi dispositivi quando le caratteristiche o le proprietà sono state introdotte per la prima volta.

Apple indubbiamente rivelerà alcuni dettagli sul nuovo chip A11 e altri aggiornamenti interni per i nuovi iPhone nel suo evento che è solo poche ore di distanza, ma altre informazioni dovranno aspettare fino a quando le aziende di teardown possono mettere le mani sui dispositivi e avere un guardare più da vicino quello che ‘

Tag: chip A11

Apple che lavora con Stanford per determinare se la vigilanza di Apple può rilevare ritmi cardiaci anormali

Apple sta progettando di lavorare con Stanford e il fornitore di telemedicina American Well per determinare se il sensore di frequenza cardiaca in Apple Watch può essere usato per rilevare ritmi cardiaci anormali e condizioni cardiache comuni, riferisce CNBC .

Una vigilanza Apple, se capace di individuare accuratamente aritmie o schemi anormali del cuore, potrebbe identificare i pazienti che presentano un rischio elevato di fibrillazione atriale o condizioni simili. Le aritmie cardiache non sono sempre sintomi di una grave malattia, ma i proprietari di Apple Watch potrebbero sapere su un problema dalla Apple Watch e quindi ottenere il check-out presso un medico se il dispositivo è determinato per prevedere accuratamente i problemi cardiaci.

“La fibrillazione atriale è un comune disturbo del ritmo e sapere qualcuno ha medico utile perché queste persone potrebbero avere bisogno di trattamenti specifici”, ha detto Bob Wachter, presidente del Dipartimento di Medicina presso l’Università della California di San Francisco.

Uno studio condotto dall’Università di California, San Francisco e la squadra dietro l’ app Cardiogram ha precedentemente determinato che l’Apple Watch era in grado di rilevare ritmi cardiaci anormali con una precisione del 97%. Apple potrebbe ottenere risultati migliori anche se ha accesso ai dati grezzi.

Proprio oggi, il CEO di Apple Tim Cook ha parlato degli interessi di salute di Apple in un’intervista a Fortune . Ha detto che Apple è “estremamente interessata” alla salute, e che rappresenta una grande opportunità di business.

Se lo si guarda, l’attività sanitaria medica è la componente più grande o seconda più grande dell’economia, a seconda di quale paese del mondo a cui si sta occupando. E non è stato costruito in un modo in cui la messa a fuoco a livello di dispositivo sta facendo grandi prodotti da un punto di vista puro. L’obiettivo è stato quello di produrre prodotti che possono essere rimborsati attraverso le compagnie di assicurazione, attraverso Medicare o Medicaid. E così in qualche modo portiamo una visione completamente nuova in questo e diciamo: “Dimentica tutto questo. Che cosa aiuterà le persone? “

Cook ha anche detto che Apple è stato sorpreso di imparare come il monitoraggio della frequenza cardiaca in Apple Watch è già stato aiutare le persone. Molte persone raccolgono dati con la Apple Watch, notano qualcosa di sconveniente, e poi vanno al medico per ottenere il check-out. “Un numero non insignificante ha scoperto se non avessero mai raggiunto il dottore, avrebbero morto”, disse Cook.

Lo studio di Apple in partnership con American Well e Stanford è previsto per iniziare quest’anno, secondo le fonti del CNBC .

Clienti del programma di aggiornamento di iPhone in grado di commerciare in vecchi dispositivi tramite posta per lanciare il lancio di iPhone X

Quando i clienti che sono membri del programma di aggiornamento di iPhone passano in commercio nei loro dispositivi questa autunno, probabilmente potrebbero utilizzare un kit di trade-in inviato via posta, anziché essere costretto a visitare un Apple Store per acquistare un nuovo dispositivo e scambi nel vecchio.

I kit di messaggistica di posta elettronica, evidenziati oggi pomeriggio sui forumMacRumors , sono stati disponibili come parte del programma di aggiornamento di iPhone almeno da luglio e forse anche prima, ma non erano un’opzione durante il lancio di iPhone 7.


Sulla base di formulazioni sul sito web del programma di aggiornamento di iPhone , una volta che il nuovo iPhone di un cliente viene spedito, Apple invierà un kit di vendita con un’etichetta di spedizione prepagata per consentire ai clienti di inviare il loro dispositivo corrente a Apple.

L’anno scorso molti utenti del programma di aggiornamento di iPhone sono stati costretti a riservare un nuovo iPhone da un negozio locale di Apple a causa dei requisiti commerciali in negozio, che li ha lasciati con scorte limitate da scegliere. Molti clienti erano infelici , forse chiedendo a Apple di offrire un’opzione di scambio di posta.

Con la nuova opzione di accesso tramite posta, gli utenti del programma di aggiornamento di iPhone potrebbero non essere limitati al magazzino in magazzino quest’anno, prevenendo molti dei problemi che sono emersi l’anno scorso.

Purtroppo, i clienti T-Mobile che sono membri del programma di aggiornamento di iPhone dovranno ancora visitare un Apple Store e non saranno in grado di effettuare l’aggiornamento in linea.

Roundup correlati: iPhone 8 , iPhone X

La nuova TV Apple 4K potrebbe caratterizzare Remote Reversed Siri con feedback atipico

Apple prevede di introdurre una nuova Apple TV compatibile con 4K all’evento di domani e la scatola di set-top di quinta generazione rinnovata potrebbe anche includere un Siri Remote riprogettato che offre feedback ausiliari.

Lo sviluppatore Guilherme Rambo ha scavato nel software master dorato che è stato rilasciato nel corso del weekend e ha trovato riferimenti di “calibrazione dell’attuatore” e “forza calibrazione”, suggerendo feedback haptico per il telecomando.

Non si è parlato poco delle modifiche apportate alla prossima Apple TV, quindi non è chiaro se il nuovo Siri Remote avrà lo stesso aspetto e il tatto del telecomando per la quarta generazione di Apple TV o se ci saranno altri cambiamenti di design inclusi a fianco di haptic risposta.

Il feedback ausiliario è progettato per fornire feedback tattili quando interagisce con un dispositivo, consentendo agli utenti di conoscere una pressione o un tocco è stato registrato dall’interfaccia utente. Apple ha abbracciato feedback atipico come elemento UI principale nell’iPhone con l’introduzione del Taptic Engine nel 2015, ma i feedback ausiliari sono stati utilizzati da Mac e dispositivi iOS per anni.

Il telecomando Siri potrebbe adottare un Taptic Engine in stile iPhone per fornire feedback a contatto quando si attiva Siri, navigando nei menu, accedendo alla schermata iniziale e altro ancora.

Secondo le perdite precedenti , Apple sta progettando di chiamare la sua quinta generazione Apple TV la “Apple TV 4K”. Il dispositivo dispone di un chip a fusibile A10X a tre core e di 3 GB di RAM. Essa renderà nativo a 2160p, supporta vari formati di colori, inclusi HDR10 e Dolby Vision, e richiederà una connessione internet a 15 Mb / s per lo streaming di 4K.

Roundup correlati: Apple TV , tvOS 10
Guida all’acquisto: Apple TV (non compri)

Greg Joswiak di Apple su Siri: forniamo un’esperienza personalizzata senza trattarvi come prodotto

Davanti al lancio di iOS 11, Apple VP del marketing Greg Joswiak si è seduto con diverse pubblicazioni per parlare di Siri, l’assistente personale integrato in tutti i principali dispositivi Apple. Il suo colloquio con Wired è stato pubblicato la scorsa settimana, e oggi, la Fast Company ha pubblicato la sua intervista, in cui Joswiak parla di Siri e la privacy, tra gli altri argomenti.

È stato da molto tempo creduto che lo sviluppo di Siri di Apple sia stato ostacolatodall’impegno profuso della società per la privacy, ma secondo Joswiak, la privacy, il rispetto dei dati utente e un AI intelligente possono coesistere.


“Penso che sia una falsa narrazione”, ha detto a Fast Company . “Siamo in grado di offrire un’esperienza molto personalizzata … senza trattare come un prodotto che mantiene le tue informazioni e lo vende all’offerente più alto. Non è solo il nostro modo di operare”.

Gran parte della funzionalità di Siri di Apple viene eseguita sul dispositivo, piuttosto che nella nube come altri servizi. Negli aggiornamenti software di 2017 di Apple, sta cambiando leggermente con la società che prevede di consentire a Siri di comunicare attraverso i dispositivi per ulteriori informazioni sugli utenti. Tuttavia, molte cose, come la capacità di Siri di trovare foto con una foto o una data specifiche, sono alimentati sul dispositivo.

“Il tuo dispositivo è incredibilmente potente, ed è ancora più potente con ogni generazione”, ha detto Joswiak. “E con la nostra attenzione alla privacy, siamo in grado di sfruttare appieno quel potere con cose come l’apprendimento automatico sul tuo dispositivo per creare un’esperienza incredibile senza dover compromettere i tuoi dati”.

Apple utilizza la cloud per rispondere alle richieste e per addestrare Siri, ma elimina tutti i dati identificabili dall’utente. Tutte le richieste Siri vengono eliminate dall’ID utente e fornite con un ID di richiesta casuale, con la richiesta quindi crittografata e inviata alla cloud. Apple memorizza sei mesi di registrazioni vocali per consentire al proprio motore di riconoscimento vocale una migliore comprensione degli utenti. Una seconda copia delle registrazioni può essere conservata fino a due anni, anche con l’obiettivo di migliorare Siri.

“Lasciamo gli identificatori per evitare di legare le parole ad utenti specifici in modo che possiamo fare un sacco di apprendimento in macchina e un sacco di cose nella nube senza dover sapere che è venuto da [l’utente]”, ha detto Joswiak.

Accanto a Joswiak, Apple’s Craig Federighi, vice presidente senior del software ha pesato in Siri ‘. “Siri non è più solo un assistente di voce”, ha detto. “L’intelligenza sul dispositivo Siri sta semplificando le interazioni quotidiane con i nostri dispositivi”.

Ha continuato a dire che con iOS 11, macOS High Sierra, tvOS 11 e watchOS 4, gli utenti “sperimenteranno ancora di più la funzionalità di Siri”. Ha continuato a dire che negli anni a venire la funzionalità di Siri sarà “sempre più integrale” per l’esperienza di base di tutte le piattaforme aziendali, da Mac a iPhone a Apple TV.

L’intervista completa di Siri di Federighi e Joswiak, che fornisce una maggiore comprensione del funzionamento interno di Siri e dell’impegno di Apple per la privacy, può essere letto in Fast Company .

Tag: Siri

Apple ha ricevuto l’approvazione solo la settimana scorsa per ospitare il primo evento al teatro Steve Jobs

Dopo diversi mesi di costruzione , Apple domani ospiterà il suo primo evento a Steve Jobs Theater presso la sua nuova sede Apple Park. Apple ha invitato i membri della stampaall’evento il 31 agosto.


I record rilevati da VentureBeat tuttavia mostrano che Apple non ha ricevuto l’approvazione per ospitare l’evento fino al giorno successivo.

I funzionari della città di Cupertino, California, hanno concesso a Apple un certificato temporaneo di occupazione per il teatro Steve Jobs il 1 settembre, indicando che il teatro ha superato vari controlli di incendio e sicurezza. La firma finale è stata il 4 settembre.


Nonostante il bisogno di un lavoro aggiuntivo di qualche tipo, per i record, Steve Jobs Theatre è ora considerato un luogo sicuro per le centinaia di giornalisti e altri invitati che si sedetteranno per il rilievo di iPhone di domani.

Apple ha presentato il certificato l’8 agosto, quindi è probabile che Tim Cook o un altro dirigente senior abbia detto a Cupertino di sottrarsi alla firma dei documenti, che avrebbe accennato all’ubicazione dell’evento di settembre di Apple.

Apple è tra poche aziende che andrebbero a tali lunghezze per oscurare o ritardare tali informazioni, ma purtroppo per questo, una perdita della versione iOS 11 golden masterha rivelato molti dettagli che dovrebbero essere annunciati domani.

Oltre all’iPhone X, Apple è ampiamente affermato di svelare i meno costosi iPhone 8 e iPhone 8 Plus, una nuova Apple TV con riproduzione video 4K e modelli Apple Watch Series 3, tra cui alcuni con connettività LTE.

MacRumors.com fornirà una copertura completa del keynote, che inizia domani alle 10:00 del Pacifico.

Fai una domanda al Dr.A