Apple-1 “Shoolsky”, all’asta uno dei primi computer di Apple

Ben presto qualche fortunato appassionato e collezionista potrà mettere le mani su uno dei primi computer creati da Apple, un modello di Apple-1 donato da Steve Wozniak ad uno dei propri soci, attualmente all’asta sul portale di CharityBuzz.

Non si tratta certamente del primo gadget introvabile firmato Apple ad essere venduto all’asta. Giusto qualche settimana fa si è fatto strada tra i collezionisti un paio di scarpe Adidas/Apple venduto per 30.000 dollari.

Gli Apple-1 sono, naturalmente, tra i più costosi cimeli Apple in circolazione. Il più costoso è stato venduto nel 2014 per oltre 900.000 dollari un prezzo che, secondo molte opinioni, derivava dalla recente scomparsa di Steve Jobs.

Questo in particolare, messo all’asta su CharityBuzz, ha come prezzo bersaglio800.000 dollari, una cifra certamente elevata, giustificata dalla presenza di una grande quantità di materiale originale presente nel pacchetto oltre al computer stesso.

La lista comprende:

-Manuale Operazioni per Apple-1 originale
-Manuale Utente Base per Apple-1 originale
-Cassetta per Apple-1 con Interfaccia Utente originale
-Cassetta con dis-assembler per Apple-1 originale
-Annunci pubblicitari di Apple-1 originali
-Scatola originale
-Listino prezzi originale Apple del 1977

Attualmente l’offerta raggiunta è di 140.000 dollari, con 12 giorni alla fine dell’asta. Sebbene alcuni Apple-1 siano stati venduti per cifre nettamente inferiori a quella proposta, il suddetto, in ottime condizioni e perfettamente funzionante, potrebbe tranquillamente raggiungerla.

Fonte: melablog

Rispondi