Apple affronta il contraccolpo dei politici statunitensi per la censura di Apple Music in Cina

All’inizio di questa settimana, è stato scoperto che Apple Music in Cina era stata censurata per rimuovere un riferimento al massacro di piazza Tiananmen. Ora, Apple sta affrontando una reazione da parte di politici negli Stati Uniti per aver ceduto alla richiesta del governo cinese.

 

La canzone in questione, intitolata The Path of Man e interpretata dalla cantante di Hong Kong Jacky Cheung, presenta testi che “direttamente” si riferiscono alla repressione del 1989 di piazza Tiananmen. La scorsa settimana, quella canzone è stata apparentemente rimossa da Apple Music, così come altri servizi di streaming in Cina come QQ Music.

Inoltre, il cantante di Hong Kong Anthony Wong ha anche rimosso tutte le sue canzoni da Apple Music in Cina questo mese. Sono state rimosse anche le canzoni della cantante pro-democrazia Denise Ho.

In seguito a questi controversi traslochi in Cina, Apple sta ora affrontando critiche da parte di politici negli Stati Uniti. Come riportato da The Verge , il senatore Marco Rubio ha definito “vergognosa” la decisione di Apple di censurare Apple Music in Cina.

“È vergognoso vedere una delle più innovative e influenti compagnie tecnologiche americane sostenere gli aggressivi sforzi di censura del governo cinese in Cina mentre siamo vicini al trentesimo anniversario del massacro di piazza Tiananmen”, ha affermato Rubio.
Rubio ha anche detto che Apple ha “chiuso un occhio sulla sua complicità” in Cina in cambio dell’accesso al mercato. Il senatore ha descritto il governo cinese come “livelli orwelliani di sorveglianza di massa, censura del pensiero e abuso dei diritti umani”.

Nel frattempo, la deputata Cathy McMorris ha detto che Apple avrebbe dovuto usare questa istanza per “essere una voce più forte per la libertà in tutto il mondo” in un post su Twitter . “Solo l’ultimo esempio di una società tecnologica americana che ha scelto di essere complice dello stato totalitario high-tech del Partito Comunista Cinese”, ha scritto.

Il membro del Congresso Greg Walden ha detto che Apple “deve al pubblico una spiegazione” quando gli viene chiesto della censura di Apple Music.

Apple è stata criticata dai politici statunitensi per il suo rapporto con la Cina in passato. Nel 2017, Rubio ha sbattuto Tim Cook per la relazione “disperata” di Apple con la Cina. I senatori Ted Cruz e Leahy hanno anche criticato l’azienda per aver rimosso le applicazioni VPN dall’App Store cinese.

Hai bisogno di aiuto subito?
Scrivi ad uno dei nostri dottori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2019 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2019 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray