Apple e Qualcomm raggiungono un accordo con la battaglia per i diritti dei brevetti, acconsentono a sospendere tutti i contenziosi

Nonostante il primo giorno del processo non si sia ancora concluso, Qualcomm e Apple hanno raggiunto un accordo nella loro controversia sui diritti d’autore. Le prime fonti citate dalla CNBCaffermano che le due società hanno raggiunto un accordo. Apple ha ora pubblicato un comunicato stampa che specifica l’accordo.

 

Apple dice di aver raggiunto un accordo con Qualcomm che vedrà che pagherà un pagamento al chipmaker. Inoltre, i due hanno raggiunto un accordo di licenza di sei anni a partire dal 1 aprile 2019. Esiste un’opzione di due anni per estendere l’accordo, oltre a un “accordo di fornitura di chipset” pluriennale.

Qualcomm e Apple hanno annunciato oggi un accordo per il licenziamento di tutte le controversie tra le due società in tutto il mondo. L’accordo include un pagamento da Apple a Qualcomm. Le società hanno anche raggiunto un accordo di licenza di sei anni, in vigore dal 1 aprile 2019, tra cui un’opzione di estensione di due anni e un accordo di fornitura di chipset pluriennale
Il pagamento da Apple a Qualcomm si riferisce probabilmente a circa $ 7 miliardi di Apple e ai suoi fornitori trattenuti in pagamenti di royalties. I dettagli esatti della transazione sono sconosciuti, ma probabilmente significa che vedremo di nuovo i modem Qualcomm all’interno degli iPhone. A causa di questo caso legale, Apple è passata interamente a Intel con la linea di iPhone 2018.

Le due società che stanno raggiungendo un accordo sono piuttosto notevoli in quanto la giuria per il loro processo è stata appena fissata ieri e Apple ha solo finito di presentare argomenti di apertura ore fa. Qualcomm ha guadagnato il 20% delle notizie di un accordo e l’AAPL è cresciuto di meno del mezzo punto percentuale.

Entrando nel processo, sembrava altamente improbabile che Apple e Qualcomm avrebbero raggiunto un accordo. I rapporti avevano suggerito che le due società non avevano nemmeno discusso un simile risultato in mesi . Solo pochi giorni fa, un rapporto descriveva la relazione gelida tra il CEO di Qualcomm Steve Mollenkopf e il CEO di Apple Tim Cook.

Il processo, che è iniziato in un tribunale federale a San Diego lunedì, era previsto per maggio.

Ciò che questo significa per i piani di iPhone 5G di Apple è sconosciuto, ma è probabilmente una buona notizia. La compagnia avrebbe aspettato fino al 2020 di aggiungere 5G all’iPhone. Rapporti recenti hanno suggerito che Intel stava lottando per rispettare le scadenze modem 5G, potenzialmente ritardando i piani 5G di Apple. Qualcomm, tuttavia, è stato un leader nei modem 5G .

Apple ha anche avviato i propri sforzi interni al modem . Non è chiaro quale sia esattamente l’accordo di fornitura di insediamenti e chipset per tale iniziativa.

Argomenti di apertura di Apple e Qualcomm
Come riportato da CNET , l’argomento di apertura di Apple era incentrato sulla cosiddetta “doppia immersione” di Qualcomm. Gli avvocati di Apple hanno tentato di spiegare alla giuria che Qualcomm ha effettivamente addebitato due volte a Apple l’utilizzo dei suoi brevetti e chip modem. Qualcomm ha usato il suo monopolio per soffocare la concorrenza e dettare termini ingiusti, hanno detto gli avvocati.

In totale, Apple ha pagato a Qualcomm 16,1 miliardi di dollari per i suoi chip modem tra il 2010 e il 2016. Oltre a ciò, Apple ha pagato 7,23 miliardi di dollari in costi di licenza. L’argomento di Apple è che quei numeri dovrebbero essere molto più bassi senza la doppia immersione.

Tim Cook era atteso per testimoniare la storia di iPhone, così come la storia tra Apple e Qualcomm. Il COO di Apple Jeff Williams avrebbe testimoniato delle trattative tra Apple e Qualcomm. Tony Blevins, VP of Procurement di Apple, ha dichiarato di essere “in prima linea nel cercare di affrontare Qualcomm”.

Ora che Qualcomm e Apple hanno raggiunto un accordo, non riusciremo a vedere quelle testimonianze.

Hai bisogno di aiuto subito?
Scrivi ad uno dei nostri dottori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2019 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2019 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray