AAPL scende del 6% per colpa della morsa tariffaria di Trump: accessori Apple al 25%, i costi complessivi potrebbero salire del 10%

AAPL è sceso quasi del 6% nella negoziazione di ieri in risposta alle preoccupazioni sull’impatto delle tariffe di Trump sui prodotti importati dalla Cina .

Mentre inizialmente era apparso che Apple era sfuggita all’attuale ciclo di tariffe, alcuni accessori sono ora tassati al 25% e anche i costi dei componenti Apple sono aumentati …

 

Le azioni dell’AAPL sono scese del 5,81% ieri, superiore al calo del 2,38% registrato nell’indice Dow Jones, con un’altra sentenza antitrust di ieri da parte della Corte Suprema.

The Verge riporta che mentre la maggior parte dei prodotti Apple non sono ancora interessati, alcuni accessori Apple erano già nella fascia del 10% introdotta a settembre dello scorso anno. Questi prodotti sono ora tassati al 25%.

I codici coinvolti negli “adattatori, caricabatterie, cavi e cavi” di Apple sono rimasti nell’elenco e, a partire dallo scorso settembre, sono stati tassati con un tasso del 10% quando sono entrati negli Stati Uniti dalla Cina. Lo stesso vale per le custodie per iPhone e le custodie in pelle dell’iPad, entrambe soggette alla tariffa, secondo la lettera di Apple. Il venerdì è salito al 25 percento. (Apple ha rifiutato di commentare quando raggiunto da The Verge.)

Finora, quel costo è nato interamente da Apple e dai suoi fornitori. I prezzi elencati sul sito Web di Apple non sono diminuiti da quando le tariffe sono entrate in vigore. A $ 70 per un caricatore (che in caso contrario ti costerebbe $ 11 in altre circostanze), è possibile che i margini di Apple siano abbastanza ampi da essere in grado di sostenere da sola il costo aggiuntivo. È anche possibile che i partner di produzione cinesi di Apple fossero disposti a offrire un leggero sconto alla luce delle tariffe. Potrebbe anche essere che, da settembre, Apple sia stata in grado di spostare la catena di approvvigionamento abbastanza per evitare completamente l’impatto della tariffa. Ma data la massiccia richiesta di Apple e le intense richieste di qualità, una tale mossa avrebbe potuto essere più costosa del semplice pagamento della tariffa.
Ma l’impatto indiretto delle tariffe di Trump va oltre, come notano gli analisti Wedbush.

Basandoci sulla nostra analisi sul modo in cui la situazione tariffaria si trova oggi su alcune batterie al litio e altri materiali di input, il costo di far funzionare iPhone attualmente aumenterà di circa il 2% -3%.
E la paura più grande – e la probabile ragione per la maggior parte della diapositiva – è la minaccia di Trump di estendere la tariffa del 25% su tutta la linea, che poi colpirebbe tutti i prodotti Apple.

I timori [corrono] dilagando su Street che queste ultime tariffe potrebbero aumentare significativamente il costo degli iPhone a livello globale [con Apple] vedendo la pressione su entrambi i lati dello spettro dal punto di vista della domanda e dell’offerta […]

Se l’amministrazione Trump decidesse di imporre una tariffa sugli ulteriori $ 325 miliardi di merci cinesi nelle prossime settimane / mesi, questo sarebbe più di un potenziale punto di svolta dal punto di vista dei costi incrementali per Apple e la produzione di iPhone con spese che potrebbero aggravarsi di circa il 10% +.
Anche se Trump non è andato così lontano, Apple ha evidenziato l’anno scorso alcune altre categorie vulnerabili che potrebbero essere catturate anche in una piccola estensione delle categorie esistenti. Questi includono Apple Watch, AirPods e HomePod. Gli ultimi report di guadagni di Apple mostrano che questi prodotti e gli accessori ora valgono tanto per l’azienda quanto le vendite di iPad.

Hai bisogno di aiuto subito?
Scrivi ad uno dei nostri dottori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2019 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2019 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico - Web by Cooldesign

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray