IERI Perché probabilmente non dovresti ancora installare iOS 13 e le altre beta

Apple questa settimana ha ufficialmente rilasciato la prima beta per sviluppatori di iOS 13 . Come sempre, molte persone sono ansiose di installare la nuova versione iOS e provare le ultime funzionalità, ma ci sono diversi motivi per cui dovresti probabilmente tenere a bada. Dopo tutto, è una beta molto precoce ed è destinata ad avere numerosi problemi.

 

Dovresti installare la versione beta di iOS 13?
La stessa Apple riconosce che la prima versione beta di iOS 13 è buggata, avvertendo i “cercatori di brivido” che probabilmente dovrebbero attendere la beta pubblica il prossimo mese:

Nota importante per i Thrill Seekers : se sei interessato a vivere ai margini e provare le fantastiche nuove funzionalità di iOS 13, ti consigliamo vivamente di aspettare le prossime correzioni e correzioni di bug alla beta pubblica il prossimo mese.
iOS 13 include tutti i problemi che ti aspetteresti da una precedente versione beta di iOS. Ciò significa una temperatura del dispositivo più calda del solito, una durata della batteria completamente non ottimizzata e numerose stranezze di interfaccia, arresti anomali dell’app e altro ancora.

In tutti e cinque i nuovi beta, iOS, iPadOS, macOS, tvOS e watchOS, avrai problemi di compatibilità con le app di terze parti. Queste beta sono progettate per offrire agli sviluppatori l’opportunità di aggiornare le loro applicazioni prima delle versioni stabili in autunno, e non ci si deve aspettare che le applicazioni funzionino come previsto fino a quel momento.

Apple ha anche aumentato il livello di difficoltà dell’installazione con la versione beta di iOS 13 di quest’anno. Sebbene abbia utilizzato un sistema OTA lo scorso anno, la prima beta di iOS 13 è disponibile solo come download diretto dal sito degli sviluppatori Apple. Richiede anche l’installazione della versione beta di Xcode e il ripristino tramite iTunes.

Apple rilascerà le versioni beta pubbliche di macOS 10.15, iOS 13 e tvOS 13. Probabilmente arriveranno il prossimo mese e rappresenteranno un modo più stabile, ma ancora bacato, per il pubblico in generale per testare gli ultimi e più grandi sistemi operativi. Le beta pubbliche e le future versioni degli sviluppatori saranno disponibili anche come aggiornamenti over-the-air, semplificando notevolmente il processo di installazione.

Se sei ancora tentato di provare iOS 13 e gli altri beta nella loro attuale versione beta, il nostro consiglio è di installarli su dispositivi che non ti affidano giorno per giorno. Questo ti permetterà di provare le nuove funzionalità, preservando allo stesso tempo l’esperienza sui tuoi dispositivi quotidiani.

Stai utilizzando le prime versioni beta per sviluppatori di iOS 13, macOS 10.15 Catalina, watchOS 6 e tvOS 13? Se sì, quali insetti hai notato? Fateci sapere nei commenti.

Hai bisogno di aiuto subito?
Scrivi ad uno dei nostri dottori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2019 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2019 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico - Web by Cooldesign

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray