Piano di salvataggio per il fornitore Apple Japan Display in dubbio

Continua la saga di lunga data che circonda il preoccupato fornitore Apple Display giapponese , con un piano di salvataggio molto pubblicizzato oggi messo in dubbio.

Un sostenitore che stava accumulando quasi un terzo del denaro per i piani di espansione ritardati di Japan Display per gli schermi OLED si è ritirato ….

Caixin Global porta la relazione.

Lo screen maker Japan Display Inc. (JDI) ha annunciato lunedì che TPK Holding di Taiwan ritirerà un piano di salvataggio di 230 milioni di dollari, esacerbando la pressione del capitale sul travagliato fornitore giapponese di Apple.

La dichiarazione arriva due mesi dopo che un consorzio tra cui TPK ha proposto di investire un totale di 80 miliardi di yen giapponesi (737 milioni di dollari) in JDI, secondo la dichiarazione di JDI.

Anche le cattive notizie non finiscono qui.

Almeno altri quattro membri del consorzio devono ancora confermare il loro investimento, ha detto JDI.

Leggendo tra le righe di un avviso di divulgazione di Japan Display, sembra probabile che altri membri del consorzio ritireranno i propri investimenti.

Il fornitore Apple Display giapponese realizza schermi LCD usati su iPhone XR e modelli precedenti, mentre l’iPhone XS / Max, ovviamente, ha schermi OLED. Il fornitore giapponese è stato estremamente in ritardo nel riconoscere che il settore degli smartphone stava passando da LCD a OLED e non è riuscito a investire nella tecnologia successiva abbastanza presto da ottenere ordini significativi. L’azienda ha visto una perdita di $ 260 milioni nel 2017 trasformarsi in una massiccia perdita di $ 2,3 miliardi l’anno scorso.

Se il Japan Display dovesse chiudere la sua attività, rappresenterebbe un doppio successo per Apple : la perdita di un fornitore di schermi per alcuni iPhone e l’Apple Watch – e potenzialmente dover cancellare un prestito di $ 1,5 miliardi alla società .

Apple ha accettato di attendere il denaro dovuto da Japan Display per assistere il salvataggio del disturbato display-maker […]

A marzo è stato riferito che Apple ha pagato la maggior parte del costo di $ 1,5B della struttura, con l’accordo che sarebbe stata rimborsata come percentuale di ogni schermo venduto. Tuttavia, poco è stato ripagato a causa della diminuzione della domanda di pannelli LCD quando i produttori di smartphone sono passati a OLED.

Hai bisogno di aiuto subito?
Scrivi ad uno dei nostri dottori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2019 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2019 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2019 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico - Web by Cooldesign

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray