Un nuovo rapporto evidenzia la relazione tra Apple e Foxconn

Un nuovo rapporto di The Information oggi evidenzia ciò a cui si riferisce come “la conclusione della partnership di Apple con Foxconn”. Il rapporto descrive in dettaglio come Foxconn abbia lottato con margini bassi nonostante la continua crescita di Apple e come la società di produzione abbia utilizzato una “varietà di tattiche per aumentare i propri profitti”.

Un esempio specifico nella storia si riferisce all’iPad Pro 2018. Quando Foxconn ha iniziato le prove di produzione dell’iPad Pro ridisegnato, la società ha detto ad Apple che aveva bisogno di una certa quantità di lavoratori per sviluppare il nuovo prodotto. Questa era considerata una “procedura standard” per il rapporto tra Apple e Foxconn, ma Foxconn ne ha esagerato il conteggio.

Il rapporto spiega che Foxconn non ha assunto tanti lavoratori quanti ha detto ad Apple di cui aveva bisogno nel tentativo di aumentare i suoi margini:

Non era la prima volta che Foxconn lo faceva, affermano numerosi dipendenti Foxconn. Il produttore ha regolarmente chiesto ad Apple un numero di dipendenti superiore a quello richiesto, poiché Foxconn ha cercato di ottenere maggiori profitti o conquistare nuove linee di business da Apple per aumentare i suoi margini sottilissimi.
Inoltre, ecco un interessante bocconcino relativo al MacBook da 12 pollici. Secondo il rapporto, Apple ha accusato Foxconn di aver offerto ai dipendenti di Google “un tour di una fabbrica in Cina che ha realizzato il telaio metallico del MacBook da 12 pollici”. Apple ha chiesto a Foxconn filmati di sicurezza e registri delle visite, ma Foxconn ha rifiutato di conformarsi.

Altrove, il rapporto afferma che Foxconn ha utilizzato “apparecchiature di fabbrica inattive” di proprietà di Apple per lavorare con altri clienti. Infatti, secondo quanto riferito, Foxconn ha utilizzato macchine per test a radiofrequenza acquistate da Apple per testare gli smartphone Huawei.

Negli ultimi anni, abbiamo visto Apple espandere la sua produzione al di fuori della Cina e in India. In effetti, gli iPhone prodotti in India vengono ora esportati nei mercati europei, non semplicemente venduti sul mercato interno. Tuttavia, anche in India, Apple sta ancora lavorando a stretto contatto con Foxconn.

Il rapporto completo merita una lettura e può essere trovato su The Information .

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo-web_bianco

Riparazione iPhone, iPad e MacBook - Dr. A

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2020 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2020 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2020 è un marchio di fatto e di insegna.

iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Copyright © 2020 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray
× Contattaci su WhatsApp!