iPhone 12 non si ricarica: Le migliori soluzioni

Nell’ultimo periodo sono molti i clienti Apple a lamentare problemi relativi alla ricarica del proprio iPhone 12. D’altronde si sa che, se si deve attribuire una pecca alla famigerata azienda produttrice, è proprio relativa alla qualità della batteria dei suoi device. Tuttavia, queste problematiche sono risultate più numerose nell’ultimo modello uscito del ramo telefonico.

Come vedremo in questo articolo sono diverse le soluzioni che potrai provare ad attuare in autonomia per risolvere il problema. Infatti, nella maggior parte dei casi si tratta di un problema software facilmente risolvibile. Tuttavia, potrebbe anche essere un problema hardware e, di conseguenza, richiedere l’intervento di un’assistenza esperta. Vediamo a cosa bisogna prestare attenzione.

Come sapere se iPhone 12 si sta ricaricando

Hai deciso di passare ad Apple da poco e sei ancora poco esperto su alcune questioni? Non ti preoccupare, oggi vedremo insieme un problema comune a molti acquirenti di iPhone 12. Infatti, si sa che se bisogna trovare una pecca nella famosa casa produttrice è relativo alla batteria dei suoi device. In particolar modo, molti clienti si lamentano di problemi con la ricarica dei propri telefonini dopo aver comprato l’ultimo modello di iPhone.

Devi sapere che ci sono dei simboli evidenti che ti segnalano quando il tuo iPhone 12 è in carica. Infatti, se il tuo device è acceso vedrai nell’angolo destro una “saetta” affianco al simbolo della ricarica. Quando tutto il rettangolo comparirà riempito, vorrà dire che hai effettuato un ciclo di ricarica interno. A questo punto potrai staccare il tuo telefono dalla presa di corrente.

iphone 12 non si ricarica cosa fare

Invece, qualora il tuo telefono fosse spento, puoi controllare diversamente che si stia caricando. Infatti, devi tenere premuto il tasto destro fino a quando non ti comparirà l’immagine della ricarica rossa. Se sotto a quest’ultima dovessi vedere anche il caricatore, vuol dire che iPhone non sta caricando correttamente. A questo punto, ti conviene staccare e riattaccare la presa di ricarica. Quando ti comparirà solo il simbolo della ricarica rossa, vorrà dire che è in carica.

Cosa fare se iPhone 12 non si ricarica?

Nel paragrafo precedente abbiamo spiegato come sapere se il tuo iPhone si sta caricando oppure no. Tuttavia, potrebbe capitarti di attaccare il tuo device ad una presa di corrente e renderti conto che non sta caricando. A questo punto, non farti prendere dal panico e per prima cosa prova a staccare e riattaccare il cavo. Se il problema dovesse persistere, ci sono diverse soluzioni che puoi attuare in autonomia prima di richiedere assistenza. Vediamole insieme:

Pulisci il connettore di ricarica

Per quanto possa sembrare scontato, in realtà non lo è affatto! Il tuo telefono viene giornalmente sottoposto a situazioni che ne intaccano la pulizia. Infatti, anche solo tenendolo in tasca potrebbe riempirsi di peli o briciole. Per questo motivo, prima di agitarti inutilmente ti consigliamo di pulire il connettore di ricarica.

Il connettore si presenta di piccole dimensioni, soprattutto per quanto riguarda gli iPhone 12. Di conseguenza, ti consigliamo di utilizzare un piccolo oggetto per la sua pulizia, come un ago o un orecchino. Allo stesso tempo, è importante che tu sia delicato in questo procedimento per evitare di danneggiare tu stesso il device.

Potrai aiutarti utilizzando una torcia per essere sicuro di aver rimosso tutta la sporcizia. Una volta che avrai concluso, rimetti il tuo telefono in carica e attendi almeno 30 minuti.

Utilizza un altro caricabatterie

Anche questa causa è da tenere in considerazione! Infatti, molto spesso non ce ne rendiamo conto ma i cavi sono danneggiati. Anche se in minime parti, potrebbe essere un danno più profondo di quello che sembra e causare una rottura completa. Che sia originale Apple o di altra fattura, con il trascorrere del tempo è facile che subisca un’usura.

Per questo motivo, prima di farti prendere dal panico, ti consigliamo di provare a caricare il tuo iPhone usando un altro caricabatteria. Anche in questo caso, attendi almeno 30 minuti prima di provare ad accendere il tuo telefono.

Aggiorna iOS

Da non sottovalutare sono gli aggiornamenti iOS, ossia gli aggiornamenti del sistema operativo. In particolar modo, quando si verificando dei bug importanti è necessario controllare di non aver tralasciato qualche aggiornamento. Infatti, ciò potrebbe cause rallentamenti importanti, crash frequenti o (appunto) problemi nella ricarica.

Per verificare gli ultimi aggiornamenti devi andare su “Impostazioni” > “Generali” > “Aggiornamento software”. In quest’ultimo controlla che non ci siano segnalazioni su nuovi aggiornamenti da attuare. In tal caso, scarica l’ultima versione di iOS disponibile.

Durante l’aggiornamento mantieni comunque il telefono attaccato ad una presa di ricarica. Quando ti verrà segnalata la fine dell’operazione spegni e riaccendi il telefono. Anche in questo caso, lascia il tuo iPhone in carica per almeno 30 minuti.

Ripristina iPhone

Prima di attuare un ripristino di iPhone ti consigliamo di attuare un backup completo del dispositivo. In questo modo, sarai certo di non perdere alcuna informazione attuando questa operazione. Per sviluppare un backup devi collegare il tuo dispositivo ad iTunes.

Dopodiché, attua un ripristino di iPhone senza inizializzazione, quindi senza eliminare i tuoi dati. Per fare ciò, devi andare su “Impostazioni” > “Generali” > “Ripristina Impostazioni”. Attendi il termine dell’operazione e collega il tuo telefono al caricabatteria. Lascia trascorrere almeno 30 minuti e controlla se il device è in grado di caricare dopo il riavvio.

iPhone 12 non si ricarica: Come intervenire se il problema persiste

Nel capitolo precedente, abbiamo visto insieme quali sono le possibili soluzioni da attuare qualora il tuo iPhone 12 non dovesse ricaricarsi. Se il danno dovesse risolversi in uno dei modi sopra elencati, vorrà dire che si trattava di un problema software.

Invece, qualora il problema continuasse a persistere, vuol dire che si tratta di un problema hardware. Questi tipi di problematiche sono frequenti soprattutto nei device che hanno già qualche anno di vita. Nonostante ciò, possono colpire anche i telefoni di recente fabbricazione.

A questo punto, non ti resta che richiedere l’intervento di una mano esperta. Sappiamo bene che l’assistenza Apple prevede una spesa ingente. Tuttavia, ti consigliamo di diffidare di quei centri che ti offrono un aiuto senza porti alcuna garanzia. Infatti, nella maggior parte dei casi il problema sembrerà risolto ma lo sarà solo in apparenza.

Per questo motivo è importante attuare una ricerca ed un confronto tra i migliori negozi. Ad esempio, Clinica iPhone offre una garanzia di ben 12 mesi su tutti i lavori effettuati e i pezzi ricambiati. Inoltre, potrai prenotare un appuntamento nel punto vendita a te più vicino e attuare una visita diagnostica gratuita. Così sarai certo degli effettivi problemi del tuo device prima di spendervi sopra ulteriore denaro!

Vienici a trovare, cerca la CLINICA®IPHONE più vicino a te

logo_clinica_iphone_bn

App

Siamo Social

CLINICA®IPHONE è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. Dr Adriano-Mac Repair è ® 2008 - 2021 - Tutti i diritti riservati. CLINICA®IPHONE 2008 - 2021 è un marchio di fatto e di insegna. iPhone, iPad, iTunes, Apple TV, Macintosh e il logo Apple sono marchi di Apple Inc. Questo sito non è in alcun modo affiliato con Apple Inc. Non siamo un Apple Stores, non siamo un Apple Retail.

Accettiamo Pagamenti anche con

loghi_carte_gray

Copyright © 2021 CLINICA®IPHONE - Next s.r.l. - P. IVA 12168701006 - Privacy Policy - Note Legali - Codice Etico

× Contattaci su WhatsApp!